In questa pagina trovi libri, DVD e CD adatti a ragazze e ragazzi da 11 a 15 anni.

> Sei una ragazza o un ragazzo? Cerca la tua biblioteca e verifica se è possibile partecipare al gioco di lettura La sfida oppure cerca tra i libri scelti quest'anno. Puoi scegliere anche tra i libri delle varie edizioni del concorso Xanadu.

> Sei un insegnante o un educatore? Scopri il nostro programma di educazione alla lettura e di aggiornamento visitando la pagina dedicata e consultando l'archivio e i materiali.

Trovati 7080 documenti.

Mostra parametri
Il canto del mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio <1958->

Il canto del mare : da Maruzza Musumeci di Andrea Camilleri / Andrea Camilleri, Maurizio De Giovanni ; illustrazioni di Mariolina Camilleri

Salani, 2024

Abstract: Nel villaggio dietro la Collina Secca, dentro la Casa Strana, vive da sempre la vecchia Nonnamà, che mentre sbuccia frutta e verdure tiene i bambini di tutti, e racconta loro le storie più belle, quelle che sono anche un po' vere ma non si sa mai fino a quanto. E così Nonnamà racconta la storia di Gnazio, che tanto tanto tempo fa viveva in quel villaggio e amava la terra e le piante, ma che poi era dovuto partire oltre il mare, ed era stato via così tanto che quando era tornato era forse troppo vecchio per avere una moglie, ma poi ne aveva trovata una, Maruzza. Maruzza bella, bellissima, che ama Gnazio e ama anche il mare, e ha quella strana attrazione per l'acqua. Chi è quella signora?, chiedono i bambini a Nonnamà, ma lei non risponde, e con un sorriso continua a spuntare i fagiolini. La rilettura di una storia straordinaria: una favola in cui si intrecciano mito, storia e molto altro.

Audubon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grolleau, Fabien <1972-> - Royer, Jérémie <1979->

Audubon : sulle ali del mondo / Fabien Grolleau, Jérémie Royer

Tunué, 2024

Abstract: Agli inizi del diciannovesimo secolo, il giovane John James Audubon si imbarca in un’impresa ornitologica con nient’altro che i suoi strumenti artistici, un assistente, un’arma da fuoco e una passione bruciante per i volatili. La storia di un incredibile artista e avventuriero, qualcuno in totale sintonia con lo spirito dell’antica America, quando la natura era selvaggia e le terre ancora inesplorate. Basato sui racconti dello stesso Audubon, questo graphic novel cattura lo spirito avventuriero di un pittore e naturalista davvero eccezionale.

Contro il vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

Contro il vento / Guido Sgardoli

BUR, 2024

Abstract: Stati Uniti, riserva indiana di Pine Ridge in Sud Dakota. JJ, undici anni, vive con il fratello Wendell in una delle tante baracche della riserva. Ha un sogno: riuscire a sentire ancora una volta la voce di sua madre Nellie. Nonno Elmer, un anziano della riserva, tra gli ultimi custodi delle antiche tradizioni, gli racconta che nel vento della prateria si possono udire le voci degli antenati. E JJ prova ad ascoltare. Ma sente soltanto silenzio. Inoltre dovrà presto occuparsi delle persone che lo circondano. Il suo nuovo amico, Rafael, viene picchiato tutti i giorni dai bulletti della scuola e qualcuno tira fuori anche una pistola. Il professor Doll vuole organizzare una protesta contro l'installazione di un deposito di scorie nucleari nella riserva, ma non tutti sono d'accordo. E Wendell sta per mettersi davvero in un brutto guaio... Età di lettura: da 12 anni.

La cabina telefonica di Yuan Huan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sertbarut, Miyase <1963->

La cabina telefonica di Yuan Huan / Miyase Sertbarut ; illustrazioni di Zülal Öztürk ; traduzione di Maria Chiara Cantelmo

Roma : Emons!raga, 2024

Abstract: L’amore per la lettura può nascere in tanti modi. Anche grazie all’ascolto. Ilhami è in prima media e ogni settimana deve leggere un libro e poi riassumerlo in classe. È un bel problema perché se c’è una cosa che detesta è proprio la lettura. Un giorno entra per gioco in una vecchia cabina telefonica abbandonata da un circo, si porta la cornetta all’orecchio, e una strana voce inizia a raccontargli una storia. La mattina dopo in classe ripete la storia che ha sentito, fingendo che sia di un misterioso scrittore cinese. Il successo ottenuto lo spinge a continuare. Ma da dove viene la voce che gli parla al telefono? Ed esiste davvero lo scrittore Yuan Huan o è una voce registrata?

La guerra di Safiyyah
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Khan, Hiba Noor <attivista>

La guerra di Safiyyah / Hiba Noor Khan ; traduzione dall'inglese di Clara Serretta

LNF junior, 2023

Silvia spider e il ragazzo scomparso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Genisi, Gabriella <1965-> - Laudati, Antonio

Silvia spider e il ragazzo scomparso / Gabriella Genisi, Antonio Laudati

Il Battello a vapore, 2024

Abstract: Silvia Ragno, detta Spider, frequenta una Scuola Internazionale nel centro di Roma, ha una migliore amica che conosce fin dall'infanzia, un compagno di scuola che stravede per lei, e una grande passione: i rollerblade! E poi ha un amico speciale anche lui appassionato di sport a rotelle: Léon, conosciuto in uno skate park. Ma un giorno Léon sparisce nel nulla. Mentre nessuno degli adulti sembra preoccuparsi di quell'assenza, Silvia non può lasciare perdere e decide di indagare. La aiuteranno i suoi amici fidati e un bambino dagli occhi grandi che arriva dall'altra parte del mare.

Il lato più bello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pellai, Alberto <1964-> - Tamborini, Barbara <1972->

Il lato più bello : romanzo / Alberto Pellai, Barbara Tamborini ; illustrazioni di Giulia Tomai

Salani, 2024

Abstract: In un mondo in cui essere belli e magri sembra l’unico ingrediente per il successo, Viola ha un sogno. Che tutti possano vedersi davvero, imparare a conoscersi e scoprire il proprio lato più bello. Per questo ha deciso di diventare una videomaker: per restituire una storia a chi non riesce a farsi sentire e che, per i motivi più diversi, si sente fuori posto. Iniziare non è facile, soprattutto se il riflesso che ti rimanda lo specchio appare così diverso rispetto ai fisici scolpiti dei social. Ma Viola è una forza della natura e non si lascia buttare giù dalle battute velenose delle compagne di classe, né dai genitori troppo ‘vintage’ per comprenderla fino in fondo. Questo lo sa bene la sua migliore amica Lara, che farà di tutto per aiutarla. L’ha capito Leo, genio dell’informatica, che ha gli occhi tristi e vive in un mondo tutto suo fatto di mattoncini colorati. Ed è chiaro anche a Jacopo, che per Viola e la sua determinazione sembra avere un debole…

La bambina sotto il tavolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sears, Monika Diana

La bambina sotto il tavolo : una memoria dell'Olocausto / Monika Diana Sears ; traduzione di Paul Sears ; prefazione di Amos Luzzatto

Reggio Emilia : Aliberti, 2024

Abstract: Fui mandata di nascosto nella stanza di zia Krysia. Mi spiegarono che c'era un mostro nell'appartamento, un vero tedesco, che mangiava le bambine. Zia Krysia coprì il tavolo con un drappo, e io me ne stavo di sotto nel totale silenzio e non mi muovevo, quando lei andava a lavorare. La storia di Monika, ebrea polacca, bambina al tempo della Seconda Guerra Mondiale, sopravvissuta alla tragedia dell'Olocausto. Una comunità di donne coraggiose, madri, zie, figlie, si muove sullo sfondo di questo lungo racconto, e costituisce il coro al quale la piccola Monika fa riferimento. La privazione dell'infanzia, il bisogno di crescere in fretta e il costante richiamo al silenzio sono l'eredità devastante di questa esperienza, che trapassa di generazione in generazione. Monika dedica ai suoi nipoti la sua memoria, perché niente vada perduto, e perché possano essere i primi della sua famiglia a sentirsi completamente liberi, sereni e fiduciosi.

Grande, Bro!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jägerfeld, Jenny <1974->

Grande, Bro! / Jenny Jägerfeld ; traduzione di Laura Cangemi

Iperborea, 2024

Abstract: È un sollievo per Måns, dodicenne di Stoccolma, mettersi lo skate sottobraccio e seguire la mamma in una trasferta estiva a Malmö: lontano da chi lo conosce, potrà finalmente essere se stesso. L’incontro-scontro con Mikkel, un bullo con gli occhi sottili da assassino e skater incallito come lui, sembra minare subito il suo ottimismo, ma fra trick, sfide impossibili e incidenti sulla tavola, tra i due nasce l’amicizia, con la promessa reciproca di essere sempre leali e sinceri l’uno con l’altro. Måns però non riesce a confessargli un segreto, un disagio che vive da quando è nato: tutti lo hanno sempre considerato una femmina, mentre lui sa di essere un maschio. Quando l’ha detto ai genitori, suo padre ne è rimasto sconvolto, convinto che la sua vita sarà sempre in salita, senza capire che per Måns, in realtà, è l’esatto opposto. Nel corso di un’estate piena di emozioni e avventure, Måns sente per la prima volta di avere dei veri amici – tra cui Jasmine, un’altra skater fuoriclasse – finché Mikkel non scoprirà il suo segreto, sentendosi tradito. Ma cos’è la sincerità? Chi meglio di Måns può sapere chi è veramente? Tutta l’energia e il sentimento della preadolescenza fanno brillare questa storia che parla di identità e libertà di esprimersi, del bisogno e del coraggio di essere se stessi di fronte agli altri, e del significato più profondo e autentico dell’amicizia.

Eravamo il suono
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corradini, Matteo <1975->

Eravamo il suono / Matteo Corradini

Lapis, 2024

Abstract: Sotto la guida di un’enigmatica insegnante, un gruppo di ragazze sta preparando uno spettacolo-concerto per ricordare l’orchestra femminile di Auschwitz. L’insegnante ha chiesto a due di loro raccogliere conchiglie sulla spiaggia «per prepararsi al meglio». Arrivato il giorno della prima prova, l’insegnante consegna una conchiglia ad Anita, la ragazza protagonista della storia. Quando Anita appoggia l’orecchio alla conchiglia, ecco che accade l’inatteso: passato e presente si toccano, e le donne dell’orchestra di allora si raccontano alle ragazze di oggi in prima persona. L’orchestra femminile di Auschwitz era composta da 47 donne. In questo romanzo otto di loro ci raccontano la propria storia.

Il riparatore di sogni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Traversi, Linda

Il riparatore di sogni / Linda Traversi

Einaudi ragazzi, 2024

Abstract: Fidarsi degli altri non è facile, se senti che ti manca qualcosa. Rischia di mandarti in mille pezzi, come un sogno infranto. Ma c’è qualcuno che quei sogni li può riparare. Forse si trova nel tuo “paradiso delle cose pensate” o forse è già vicino a te… Maia ha quattordici anni e non si fida di nessuno. In famiglia si crede un’intrusa e a scuola percepisce di essere diversa. L’unico posto in cui si sente al sicuro è il suo “paradiso delle cose pensate”, da lei creato estraendo parole a caso da alcuni sacchetti. Al suo interno vivono personaggi surreali: un mangiatore di coltelli che consola un clown, una renna che non fa mai colazione e un meccanico che ripara i sogni. Quando l’insegnante di italiano affida alla classe un lavoro di gruppo, Maia si trova in coppia con Sebastiano, introverso e taciturno. I due iniziano a interrogarsi sulle proprie storie e si aprono l’uno con l’altra: Sebastiano le rivela un segreto che l’ha reso vittima di bullismo, lei racconta al nuovo amico di non aver mai conosciuto la madre. La loro amicizia è sincera, ma fragile quanto un sogno che solo il più abile meccanico potrebbe riparare. Un libro per trovare il coraggio di aprirsi e di legarsi alle persone che ci circondano. Una storia di formazione, un racconto d’amore, amicizia e identità scritto con eleganza, dolcezza e incisività.

Fuga nella neve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gallo, Sofia <1951->

Fuga nella neve : romanzo / Sofia Gallo

Salani, 2024

Abstract: Angelo e Lidia sanno molte cose per essere due bambini di undici e sette anni. Sanno che c'è un motivo se hanno dovuto cambiare scuola e lasciare i loro compagni di classe. Sanno il significato di alcune parole difficili, come ‘leggi raziali' o ‘deportare', e che c'è qualcosa di terribile nell'aria che le loro famiglie non vogliono rivelargli. Ma soprattutto, Angelo e Lidia sanno di essere ebrei. È per questo che una mattina i due cugini si svegliano e non trovano più le loro famiglie: in fuga dalla minaccia nazista, li hanno abbandonati per proteggerli. Costretti a rinunciare perfino ai loro nomi, Angelo e Lidia intraprendono un viaggio tortuoso che li porterà, prima insieme e poi separati, sulle montagne maestose e selvagge a nord del Piemonte, fra vette ghiacciate e valli fiabesche, alla ricerca di un posto dove poter essere se stessi.

La casa dai vetri verdi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Milford, Kate <1976->

La casa dai vetri verdi / Kate Milford ; traduzione di Alessandra Casella

Milano : Salani, 2024

Abstract: Poco lontano dal fiume Skidwrack, sulla cima di una collina innevata, sorge una casa dalle vetrate colorate. La dimora, appartenuta a un famigerato contrabbandiere, ospita ora la locanda dei coniugi Pine e di Milo, il loro unico figlio di dodici anni. La casa è quieta e silenziosa, i Pine si accingono a trascorrere qualche giorno di meritata vacanza invernale, ma nella prima gelida notte di riposo, suona inatteso il campanello degli ospiti. Poi suona ancora. E ancora. Presto la locanda si riempie di avventori riservati e misteriosi. Chi sono e quali segreti nascondono? Cosa li ha condotti lì? Mentre alcuni preziosi oggetti scompaiono e gli animi si infiammano, Milo e Meddy, la figlia della cuoca, proveranno a districare la rete di enigmi sempre più fitta che li circonda.

Wonder White Bird
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palacio, R. J. <1964->

Wonder White Bird / R. J. Palacio ; Erica S. Perl ; traduzione di Marco Astolfi

Giunti, 2024

Abstract: Una giovane ebrea, un villaggio nel cuore della Francia, una vita da favola minacciata dall’ombra del nazismo, che si fa sempre più ingombrante, fino a distruggere ogni senso di normalità. Poi la fuga, la paura, la lotta per la sopravvivenza, la perdita e l’amore, il potere della gentilezza, unica luce in un mondo che si era fatto di tenebra. Sara Blum vive una vita idilliaca con i suoi genitori a Vichy, in Francia. Ma il suo mondo crolla quando l’occupazione nazista separa la famiglia e costringe la giovane ragazza ebrea a nascondersi. Il suo compagno di classe Julien e la sua famiglia rischiano tutto per assicurarsi la sua sopravvivenza e, insieme, Sara e Julien riescono a trovare la bellezza in un mondo segreto di loro creazione. L’emozionante e coinvolgente racconto di Grandmère, la nonna di Julian, del suo doloroso passato e di Julien, quel ragazzo che lei e i suoi compagni evitavano, e che divenne il suo salvatore, nonché migliore amico. Una storia indimenticabile, in cui l'autrice, ancora una volta, ci dimostra come la gentilezza possa cambiare i cuori, costruire ponti e salvare vite, persino nei tempi più bui. Pubblicato per la prima volta come graphic novel (in Italia con il titolo Mai più. Per non dimenticare, scritta e illustrata da R. J. Palacio) è ora un grande film con Helen Mirren e Gillian Anderson di cui possiamo ammirare alcuni fotogrammi all'interno del volume.

Emeline nel villaggio dei Giusti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palumbo, Daniela <1965->

Emeline nel villaggio dei Giusti / Daniela Palumbo ; illustrazioni di Giulia Tomai

Il Battello a vapore, 2024

Abstract: Émeline, bambina ebrea tra le protagoniste di "Le valigie di Auschwitz", è riuscita a sfuggire ai rastrellamenti di Parigi del 1942. Ma nel suo appartamento con le persiane blu non può tornare: i suoi genitori non ci sono più e i vicini di casa sono dei delatori. Per fortuna Jacques, Fabien, la tata Amandine e il suo migliore amico René sono disposti a nasconderla e a portarla in salvo. E così, dopo un lungo e pericoloso viaggio in treno, Émeline raggiunge Le Chambon-sur-Lignon, un villaggio montano dove opera la resistenza al nazismo. Lassù Émeline, insieme ad altri rifugiati come lei, cercherà di ricostruire la propria vita, con gli occhi sempre puntati verso il cielo, lo stesso cielo che spera un giorno di condividere con i suoi genitori. Durante la Seconda Guerra Mondiale gli abitanti di Le Chambon-sur-Lignon ospitarono nelle loro case tra i tremila e i cinquemila ebrei, salvandoli dalla deportazione. Nel 1990 al villaggio francese - e ai comuni limitrofi - venne riconosciuto da Yad Vashem, l'ente nazionale per la Memoria della Shoah di Gerusalemme, un attestato di merito collettivo, rendendo questo territorio un simbolo dell'impegno dei Giusti fra le Nazioni

Judith
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frescura, Loredana <1962-> - Tomatis, Marco <1948->

Judith / Loredana Frescura, Marco Tomatis

Firenze [etc.] : Giunti, 2024

Abstract: Allo scoppio del secondo conflitto mondiale, Judith, ragazza ebrea di 14 anni, vive in un paesino della Polonia. Non si rende ben conto di ciò che sta accadendo intorno a lei, fino a quando con la sua numerosa famiglia viene rinchiusa nel ghetto. Sarà solo il primo dei tanti soprusi che dovranno subire. Un giorno, vengono tutti riuniti davanti a una grande fossa. Mentre le persone intorno cadono, lei viene colpita di striscio. Sopravvivere a quella orribile strage per Judith ha un solo significato: dovrà testimoniare al mondo ciò che è accaduto.

Nella tua pelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carminati, Chiara <1971->

Nella tua pelle / Chiara Carminati

Bompiani, 2024

Abstract: Giovanna, Caterina e Vittorio si conoscono e crescono insieme nell’Istituto per i figli della guerra di Portogruaro: sono bambini orfani ma non orfani, separati dalle madri, ignorati dai padri naturali e respinti da quelli putativi, accolti da un pugno di religiosi illuminati che cercano di dar loro una famiglia. Poi le loro strade si dividono: Giovanna viene adottata da una ricca coppia di Padova che la vuole signorina perbene e le cambia il nome; Vittorio l’avventuroso non esita a fuggire ma desidera ardentemente farsi catturare da qualcuno che gli voglia bene per quello che è; Caterina non lo sa ma può contare sulla forza di un legame che la tiene e la guida, un filo teso, una nuova possibilità. Ancora una volta Chiara Carminati racconta storie dentro la Storia: le vicende di questo romanzo sono ispirate ai fascicoli e ai documenti custoditi in un vecchio armadio di legno dell’Istituto San Filippo Neri di Portogruaro, un luogo unico in Europa, in cui venivano accolti i cosiddetti figli della guerra. Una materia viva, dolente ma soprattutto viva, con adulti a volte ostili a volte complici, anche loro vittime degli eventi e dello spirito del tempo.

La guerra di Millie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cushman, Karen

La guerra di Millie / Karen Cushman ; traduzione di Angela Ragusa

Mondadori, 2024

Abstract: Millie McGonigle vive nella soleggiata California, tra lo sciabordio delle onde, lo stridio dei gabbiani e il mondo sommerso dei pesci nella baia. Potrebbe essere tutto perfetto, ma i tempi sono difficili: il padre non trova un lavoro, i soldi sono pochi e, come se non bastasse, la sorellina malaticcia riceve ogni attenzione. Tutto questo, mentre da lontano cominciano ad arrivare gli echi di una guerra terribile: in Europa Hitler sta avanzando con aerei e carri armati. Per non soccombere alla tristezza e alla paura Millie ha un rituale: disegnare nel suo taccuino le cose morte che trova sulla spiaggia e scrivere il suo nome nel fango. Un giorno però, grazie a una nuova amica arrivata da lontano e un surfista da capogiro, capisce che forse è troppo viva e troppo giovane per continuare a pensare a cose tristi e terribili. E che, anche se il mondo sta cambiando travolto dalla guerra, la vita va celebrata in ogni suo momento. Perché ci saranno sempre lo stesso cielo, lo stesso oceano e la stessa baia. E sempre persone straordinarie da festeggiare e amare.

Strega
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hawkins, Finbar

Strega / Finbar Hawkins ; [illustrazioni degli interni Finbar Hawkins]

Einaudi ragazzi, 2023

Abstract: Evey ha visto morire sua madre per mano dei cacciatori di streghe. Una crudeltà insensata: sua madre era una strega buona, non aveva mai fatto del male a nessuno. Spietati, i cacciatori di streghe vogliono uccidere anche lei e sua sorella. Braccata in un mondo duro e ingiusto, tormentata dall'ossessione per la vendetta e dai sensi di colpa, Evey si dibatterà tra luce e tenebra, aggrappandosi all'unica cosa che la potrà veramente guidare al di là di ogni pericolo, al sicuro da ogni male: l'amore. Una storia lirica, spettrale eppure luminosa che parla di riscatto, di solidarietà femminile e tradimento, di autodeterminazione e legami familiari.

Far fiorire le ferite
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pessin, Delphine

Far fiorire le ferite / Delphine Pessin ; traduzione di Rosa Vanina Pavone

Hot Spot, 2023

Abstract: Capucine ha diciassette anni, un’ansia perenne che la travolge e il ricordo annebbiato di un incidente che le ha cambiato la vita. Quando decide di iniziare uno stage presso una casa di riposo, conosce Violette, un’anziana ospite appena arrivata, triste perché ha dovuto lasciare la sua vita, la sua casa e il suo gatto. Nonostante la differenza d’età e due caratteri molto diversi, il loro legame diventa sempre più forte: ciascuna, grazie all’altra, scopre come trasformare le proprie debolezze in una insperata forza. Dalle ferite che la vita ha inferto alle due donne, fiorisce un inaspettato sentimento di amicizia e di fiducia nel futuro