Trovati 19382 documenti.

Mostra parametri
Il diario di Loki
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stowell, Louie <1978->

Il diario di Loki : stavolta non è colpa mia! / Louie Stowell ; traduzione di Alessia Mazzotta

Salani, 2024

Abstract: Loki, favoloso dio dell'inganno, è bloccato sulla Terra per volere di quel guastafeste di Odino. Qui è costretto a registrare gioie e dolori della sua vita di undicenne mortale in un inutilissimo diario incantato, che ha il compito di giudicare i suoi progressi. Per tornare ad Asgard, Loki deve comportarsi da Dio Buono™, ma finora non è andata proprio benissimo… Per fortuna, Odino gli ha concesso un'altra possibilità, ma guadagnare la fiducia di tutti non è facile. Loki è riuscito a fare amicizia con una sola umana, Valerie, che però ha osato trovare un'altra amica, Georgina. Inoltre, alla festa di compleanno di Thor (un insulso rituale mortale, ma con la torta), qualcuno ruba il martello magico Mjolnir e tutti sospettano di lui! Tra la minaccia dei temibili Giganti di Ghiaccio e il terrore dei colloqui genitori-insegnanti che si avvicinano, riuscirà Loki a trovare il martello di Thor, a scoprire chi è il vero ladro e a riabilitare il suo nome, oppure la gelosia per la nuova amica di Valerie offuscherà il suo giudizio?

Il canto del mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio <1958->

Il canto del mare : da Maruzza Musumeci di Andrea Camilleri / Andrea Camilleri, Maurizio De Giovanni ; illustrazioni di Mariolina Camilleri

Salani, 2024

Abstract: Nel villaggio dietro la Collina Secca, dentro la Casa Strana, vive da sempre la vecchia Nonnamà, che mentre sbuccia frutta e verdure tiene i bambini di tutti, e racconta loro le storie più belle, quelle che sono anche un po' vere ma non si sa mai fino a quanto. E così Nonnamà racconta la storia di Gnazio, che tanto tanto tempo fa viveva in quel villaggio e amava la terra e le piante, ma che poi era dovuto partire oltre il mare, ed era stato via così tanto che quando era tornato era forse troppo vecchio per avere una moglie, ma poi ne aveva trovata una, Maruzza. Maruzza bella, bellissima, che ama Gnazio e ama anche il mare, e ha quella strana attrazione per l'acqua. Chi è quella signora?, chiedono i bambini a Nonnamà, ma lei non risponde, e con un sorriso continua a spuntare i fagiolini. La rilettura di una storia straordinaria: una favola in cui si intrecciano mito, storia e molto altro.

Emma e l'unicorno nei panni degli altri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simpson, Dana <1977->

Emma e l'unicorno nei panni degli altri / Dana Simpson

Tunué, 2024

Abstract: Marigold è un unicorno dai mille talenti. Emma, la sua amica, è una bambina ironica e divertente, sempre pronta a dire la sua. Ridete insieme all’inseparabile duo mentre esplorano il significato di “figaggine”, scoprono il potere dell’amicizia e cercano di rimandare i compiti il più a lungo possibile.

Ciocco, panna e caramello. Disastri col musetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Braddock, Paige

Ciocco, panna e caramello. Disastri col musetto / Paige Braddock ; colori di Kat Efird ; traduzione di Maria Laura Capobianco

Milano : Il castoro, 2024

Abstract: Una storia di amicizia e accettazione, con una combinazione spassosa di animali domestici: Ciocco - un cane fifone e iper sensibile, Panna - un gatto egocentrico e pigro e … Caramello, un cucciolo buffo e iperattivo. L'arrivo di Caramello sconvolge la tranquilla routine di Panna e Ciocco: mangia le loro cose, gioca con i loro giocattoli e, cosa ancora peggiore, catalizza tutta l’attenzione della loro umana. Ma quando una notte Caramello esce e si perde, Panna e Ciocco si ricordano com’era essere cuccioli, soli e smarriti. E non esitano ad andare a salvarlo! Età di lettura: da 6 anni.

Audubon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grolleau, Fabien <1972-> - Royer, Jérémie <1979->

Audubon : sulle ali del mondo / Fabien Grolleau, Jérémie Royer

Tunué, 2024

Abstract: Agli inizi del diciannovesimo secolo, il giovane John James Audubon si imbarca in un’impresa ornitologica con nient’altro che i suoi strumenti artistici, un assistente, un’arma da fuoco e una passione bruciante per i volatili. La storia di un incredibile artista e avventuriero, qualcuno in totale sintonia con lo spirito dell’antica America, quando la natura era selvaggia e le terre ancora inesplorate. Basato sui racconti dello stesso Audubon, questo graphic novel cattura lo spirito avventuriero di un pittore e naturalista davvero eccezionale.

In classe con i fantasmi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parme, Fabrice

In classe con i fantasmi / Fabrice Parme ; colori Véronique Dreher

Terre di mezzo, 2024

Un magico viaggio a bordo del Treno dei sogni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Woods, Matilda <1989->

Un magico viaggio a bordo del Treno dei sogni / Matilda Woods ; illustrazioni di Penny Neville-Lee

Emme, 2024

Abstract: A bordo del Treno dei sogni ci sono uno yeti, un ballerino, un mostro gentile e una principessa con il suo piccolo drago. Sono diretti a Città Sonno, dove potranno entrare nei sogni dei bambini. Ma, proprio quando si preparano a incontrare i loro sognatori, il treno si ferma. Cosa succede? Ripartiranno? Arriveranno in tempo a Città Sonno?

Contro il vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sgardoli, Guido <1965->

Contro il vento / Guido Sgardoli

BUR, 2024

Abstract: Stati Uniti, riserva indiana di Pine Ridge in Sud Dakota. JJ, undici anni, vive con il fratello Wendell in una delle tante baracche della riserva. Ha un sogno: riuscire a sentire ancora una volta la voce di sua madre Nellie. Nonno Elmer, un anziano della riserva, tra gli ultimi custodi delle antiche tradizioni, gli racconta che nel vento della prateria si possono udire le voci degli antenati. E JJ prova ad ascoltare. Ma sente soltanto silenzio. Inoltre dovrà presto occuparsi delle persone che lo circondano. Il suo nuovo amico, Rafael, viene picchiato tutti i giorni dai bulletti della scuola e qualcuno tira fuori anche una pistola. Il professor Doll vuole organizzare una protesta contro l'installazione di un deposito di scorie nucleari nella riserva, ma non tutti sono d'accordo. E Wendell sta per mettersi davvero in un brutto guaio... Età di lettura: da 12 anni.

Smarriti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Usher, Sam <1984->

Smarriti / Sam Usher

Firenze : Clichy, 2024

Abstract: Quando Sam si sveglia, la giornata sembra così grigia, fredda e noiosa da far venir voglia di restarsene a casa... ma il nonno gli fa cambiare idea, e così escono per sbrigare qualche commissione: comprare un nuovo paio di occhiali, leggere certi libri in biblioteca, e infine passare in ferramenta... cosa avrà in mente il nonno? Ma una cosa meravigliosa, naturalmente: costruire uno slittino! Ed ecco che, armati del loro nuovo mezzo, i due escono per una delle loro avventure. Sulle tracce di un cagnolino smarrito, si godono le meraviglie della neve, finché non trovano il fuggitivo in ottima compagnia: è diventato amico di un branco di husky!

L'albero Giovanni e il nuovo amico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Costa, Nicoletta <1953->

L'albero Giovanni e il nuovo amico / Nicoletta Costa

Emme, 2024

La cabina telefonica di Yuan Huan
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sertbarut, Miyase <1963->

La cabina telefonica di Yuan Huan / Miyase Sertbarut ; illustrazioni di Zülal Öztürk ; traduzione di Maria Chiara Cantelmo

Roma : Emons!raga, 2024

Abstract: L’amore per la lettura può nascere in tanti modi. Anche grazie all’ascolto. Ilhami è in prima media e ogni settimana deve leggere un libro e poi riassumerlo in classe. È un bel problema perché se c’è una cosa che detesta è proprio la lettura. Un giorno entra per gioco in una vecchia cabina telefonica abbandonata da un circo, si porta la cornetta all’orecchio, e una strana voce inizia a raccontargli una storia. La mattina dopo in classe ripete la storia che ha sentito, fingendo che sia di un misterioso scrittore cinese. Il successo ottenuto lo spinge a continuare. Ma da dove viene la voce che gli parla al telefono? Ed esiste davvero lo scrittore Yuan Huan o è una voce registrata?

George e Martha bis!/ James Marshall
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marshall, James <1942-1992>

George e Martha bis!/ James Marshall ; traduzione di Sergio Ruzzier ; prefazione di Maurice Sendak

Lupoguido, 2024

Abstract: Il secondo volume di George e Martha, i due amici ippopotami creati dalla fantasia di James Marshall, è una promessa di felicità. Ci troverete racconti esilaranti in cui i due sono protagonisti di grandi atti di altruismo ma anche preda di incomprensioni e sentimenti feriti perché, nonostante l’evidente enormità fisica, sono estremamente sensibili. Impossibile rimanere indifferenti di fronte alle pantofole pelose che indossa George mentre saccheggia il frigorifero di notte o affascinati dalle gonnellone anni Settanta di Martha. Sembrano una vecchia coppia sposata, amano il battibecco, i dispetti, gli scherzi ma sono incredibilmente bravi a risolvere i loro buffi disaccordi e non smettono mai di sostenersi a vicenda. La serie George e Martha è una divertente meditazione sulla natura dell’amicizia e sul bisogno di conforto in un mondo imperfetto, sulla capacità di accogliere l’inaspettato quando si presenta ma anche un invito alla tolleranza, a non prendersi troppo sul serio e a sperare di incontrare, prima o poi, un amico come loro o, almeno, qualcuno che si tuffi vestito di tutto punto da un trampolino altissimo per permettere all’altro di ritirarsi alla chetichella.

La vecchia casa sul canale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Harding, Thomas <1968-> - Teckentrup, Britta <1969->

La vecchia casa sul canale / Thomas Harding, Britta Teckentrup

Uovonero, 2024

Abstract: La movimentata storia di un edificio straordinario: la casa che diede rifugio ad Anne Frank e alla sua famiglia durante la persecuzione nazista. Al centro di Amsterdam, proprio in via Prinsengracht 261, c'è una casa alta e stretta. Costruita 400 anni fa, è usata prima come abitazione, poi magazzino, scuderia e infine come nascondiglio segreto. È un luogo incredibile, pieno di storia, dalla rapida crescita della città durante il "Secolo d'oro" olandese fino all'occupazione tedesca dei Paesi Bassi durante la Seconda Guerra Mondiale, e per due anni è stato un rifugio per Anna Frank e la sua famiglia. Oggi, la casa sul canale è un museo molto visitato, sede della Fondazione Anna Frank.

La guerra di Safiyyah
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Khan, Hiba Noor <attivista>

La guerra di Safiyyah / Hiba Noor Khan ; traduzione dall'inglese di Clara Serretta

LNF junior, 2023

Holly Hurrà e il paese personalizzato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mozzillo, Angelo <1988->

Holly Hurrà e il paese personalizzato / Angelo Mozzillo ; illustrazioni di Laura Re

Lapis, 2024

Abstract: Nella Seconda B della scuola Rodari è arrivato un nuovo alunno. Si chiama Holly Hurrà ed è un grande appassionato di calcio, ma ha un grosso problema: suo padre. Philippe Hurrà, infatti, vuole sempre stare insieme a Holly, facendogli fare delle figure imbarazzanti! A risolvere il problema ci pensano i nuovi amici di Picco Pernacchia: insieme creeranno un paese personalizzato apposta per Holly! In questo paese sarà lui a stabilire le regole, e potrà decidere chi fare entrare e chi no. Insomma, il modo migliore per tenere lontano suo papà! Ma è davvero questo che vuole Holly?

La mamma di Neandertal
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biemmi, Irene <1978-> - Natalini, Sandro <1970->

La mamma di Neandertal : una donna di altri tempi / Irene Biemmi, Sandro Natalini

Editoriale scienza, 2024

Abstract: Probabilmente hai sentito parlare dell’Uomo di Neandertal, ma della Mamma di Neandertal che cosa sappiamo? Com’era fatta? Come trascorreva le sue giornate? Beh, ogni giorno ha un gran daffare! Già, perché c’è da raccogliere e da cacciare, bisogna difendersi dai predatori, prendersi cura degli altri membri del gruppo, e c’è tempo anche per farsi belle e divertirsi tutti insieme intorno al fuoco.

La ferita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Adbåge, Emma <1982->

La ferita / Emma Adbåge ; traduzione di Samanta K. Milton Knowles

Camelozampa, 2024

Abstract: A volte si può passare in un istante dall’invisibilità all’essere al centro dell’attenzione, diventare la persona che tutti vogliono per amica. Può bastare una caduta, con una spettacolare ferita da esibire. È emozionante e bellissimo ricevere tutta quell’attenzione. Ma cosa succede dopo, quando la ferita guarisce?

Qualcuno che conoscevo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mautino, Francesca

Qualcuno che conoscevo / romanzo di Francesca Mautino

[S.l.] : Longanesi, 2024

La gaja scienza ; 1477

Abstract: «La prospettiva che potesse essere tutto vero, che stessi davvero aiutando Marco nelle indagini sul caso di una ragazza scomparsa, per un attimo mi ha fatta sentire viva come non mi sentivo da tanto tempo.» Se la sorte ti ha riservato un parto trigemellare, meglio prenderla con umorismo. Forse è per questo che Valentina Bronti, trentenne, torinese, una carriera messa tra parentesi, ha scelto per le sue tre bambine i nomi di Emilia, Carlotta e Anna, come le celebri sorelle Brontë.Conservare alto l’umore non è così facile per Valentina, una vita incastrata tra illusori tutorial sulle pulizie domestiche e una relazione fallimentare con Marco, il padre delle bimbe che si è ritirato a dormire nello sgabuzzino. Finché un giorno viene convocata all’asilo perché le tre piccole pesti hanno tentato la fuga trascinando con sé una compagna. Davanti alla direttrice, c’è un’altra mamma: Chiara Barberis. Altezzosa e severa, Chiara lascia in Valentina una strana impressione. Un’impressione confermata dalla scoperta che si tratta proprio di «quella» Chiara Barberis: la sorella di Elisa, la ragazza scomparsa inspiegabilmente dieci anni prima, quasi inghiottita dal buio di una Torino che da sempre ha fatto del mistero il suo secondo volto.È così che Valentina si ritrova in una storia piena di ombre e bugie. Con un entusiasmo e una sagacia sorprendenti, prima di tutto per lei, si tuffa nelle strade, nei palazzi signorili, negli atenei della città, improbabile ma tenace investigatrice. Ciò che Valentina scoprirà di Elisa, di Torino e soprattutto di sé stessa è la materia spumeggiante di questo romanzo, capace di tratteggiare un personaggio attualissimo in cui convivono senso di inadeguatezza, acume e un’ostinata vitalità.

Luigi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Knudsen, Michelle

Luigi : il ragnetto che voleva essere un gattino / Michelle Knudsen ; illustrazioni di Kevin Hawkes ; traduzione di Giuseppe Iacobaci

Milano : Nord-Sud, 2024

Abstract: Un ragnetto bello cicciotto e pelosetto si imbatte in una vecchia casa dove è certo di trovare angolini bui in cui nascondersi. La mattina dopo però, al suo risveglio, una mano lo raccoglie per portarlo in piena luce. «Sei un gattino davvero strano» dice una signora. «Ti chiamerò Luigi». Il ragnetto è abbastanza certo di non chiamarsi Luigi e sa benissimo di non essere un gattino. Ma quando scopre che ai gattini vengono offerte deliziose colazioni, giochi divertenti per passare il tempo e persino comodi lettini in cui dormire, decide che fingersi un micetto non deve essere poi così male. (Piano piano, inizia anche a sentirsi a proprio agio con il suo nuovo nome). Ma per quanto Luigi può andare avanti a fingere? Cosa succederebbe se la sua nuova amica scoprisse che in realtà non è affatto un gattino?

Canzoni funebri per ragazze quasi morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dimaline, Cherie <1975->

Canzoni funebri per ragazze quasi morte / Cherie Dimaline ; traduzione di Alba Mantovani

Bompiani, 2024

Abstract: Winifred ha quasi sedici anni e vive da sempre nell'appartamento sopra l'ufficio del padre, che lavora nel crematorio del cimitero Winterson. Ha una lunga e pigra estate davanti a sé, da trascorrere trascinando il suo chihuahua grassoccio su un carretto rosso tre le tombe e coltivando una seria cotta per il suo migliore amico, Jack. I suoi vagabondaggi nel mondo di chi non c'è più, spesso avvolta in abiti bizzarri presi in prestito dal guardaroba della mamma che non ha mai conosciuto, alimentano all'improvviso le voci che il cimitero sia stregato: un'ottima notizia, perché il luogo diventa meta di visite di curiosi e il rischio che venga chiuso, decretando la fine del lavoro del padre, sembra allontanarsi. Tutto ciò che Winifred deve fare è ottenere l'aiuto della cugina truffatrice per alimentare la finzione con una messinscena. Ma tra le tombe compare una creatura che viene davvero dall'aldilà: è Phil, il fantasma di una ragazza vissuta troppo velocemente e morta nella gola accanto al cimitero. Winifred, attratta da Phil, scoprirà con lei gli slanci e le ansie di un sentimento che cresce nell'ombra e dovrà interrogarsi sul senso della vita, della morte e dell'amore.