Una selezione di romanzi di tutti i generi (gialli, fantasy, distopici, storici, romantici) dedicati a chi ama i libri in maniera viscerale: le trame proposte, come delle matrioske, hanno tutte al centro un libro, una biblioteca, la passione/ossessione della lettura e della scrittura. [ultimo aggiornamento: agosto 2021]

Trovati 30 documenti.

Ogni libro che parla di noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antonelli, Noemi <1994->

Ogni libro che parla di noi / Noemi Antonelli

Sonzogno, 2021

Abstract: Soraya ha sempre odiato il suo nome, la sua origine orientale e il suo corpo goffo. Pubblicare un libro di successo è la sua rivincita verso coloro che l'avevano derisa e maltrattata. Adesso ha tutto: un fidanzato devoto, una carriera luminosa e persino un fisico scolpito da sacrifici e palestra. Ma c'è ancora qualcuno capace di incrinare questa corazza scintillante: Gabriele Sabatini, il suo amore proibito ai tempi dell'università, sparito dopo una notte trascorsa insieme. Ora che è ricca, bella e famosa, ricompare con una proposta irritante e presuntuosa, come è lui: le darà ispirazione per il suo prossimo romanzo, ma lei dovrà mostrarsi all'altezza e seguire gli indizi nascosti nei libri. Soraya non può rifiutare: deve consegnare un nuovo manoscritto e ha bisogno dell'idea giusta, e forse anche di fargli vedere che questa volta la più forte è lei. Ma in amore vince davvero chi non cede? In una caccia al tesoro giocata tra le pagine dei grandi classici, Gabriele e Soraya iniziano un gioco provocante che li porterà a riscoprirsi vicini come in quell'unica, indimenticabile notte.

Fahrenheit 451
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bradbury, Ray <1920-2012>

Fahrenheit 451 / Ray Bradbury ; traduzione di Giorgio Monicelli

Milano : Mondadori, 1989

I custodi del libro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brooks, Geraldine <1955->

I custodi del libro / Geraldine Brooks ; traduzione a cura di Massimo Ortelio

Vicenza : Neri Pozza, c2008

Abstract: È il 1996 a Sarajevo e Hanna Heath, trentenne restauratrice australiana di manoscritti e libri antichi, è appena giunta nella capitale bosniaca devastata da cinque anni di guerra civile e ancora sotto il fuoco dei cecchini. Qualche giorno prima, Hanna ha ricevuto da Gerusalemme una telefonata da un insigne studioso di antichi manoscritti ebraici. L'israeliano le ha comunicato che durante la Pasqua ebraica, il capo della comunità giudaica di Sarajevo ha tirato fuori la Haggadah, il celebre libro di preghiere che si pensava ridotto in cenere sotto i bombardamenti del '92. Hanna conosce bene la Haggadah di Sarajevo: un manoscritto ebraico prodotto in Spagna in età medievale e ricco di variopinte miniature, inusuali in un'epoca in cui la fede giudaica condannava ogni genere di illustrazione; un'opera così preziosa e fondamentale nella storia dell'ebraismo che quando, negli anni Quaranta, i nazisti e i famigerati reparti della Mano Nera cercarono di impadronirsene, il bibliotecario musulmano del Museo di Sarajevo la pose in salvo. E ora il libro è stato nuovamente sottratto alla furia distruttrice e alla follia degli uomini. Hanna si è affrettata ad accettare l'incarico di restaurarlo ed è accorsa subito al Museo Nazionale di Sarajevo, dove ora stringe tra le mani quel manoscritto raro e di grande bellezza con le sue miniature dai colori ancora puri e vividi come nel giorno lontano in cui sono stati stesi sulla carta.

Se una notte d'inverno un viaggiatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calvino, Italo <1923-1985>

Se una notte d'inverno un viaggiatore / Italo Calvino ; presentazione dell'autore

Milano : A. Mondadori, 1994

La bibliotecaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ciccarone, Claudio

La bibliotecaria : la vera storia di Marta la tarma : romanzo / Claudio Ciccarone

Roma : Fanucci, 2008

Abstract: Marta è una tarma che divora libri, si ciba di cultura e vive a Napoli nella libreria di Claudio, il Leggilibri. È curiosa, sensibile, profonda e ama giocare con la fantasia immaginando un mondo tutto suo dove ogni cosa è un sogno. E così, tra un Piccolo principe narrato nelle Cronache marziane e Moby Dick che adora nuotare in un Oceano mare sotto una Eva luna alta nel cielo, si ritrova a volare Sulle ali delle aquile sotto lo sguardo indagatore di Sherlock Holmes. Ma a un tratto il sogno svanisce e Marta è costretta ad affrontare il mondo esterno e a cominciare così un Viaggio al termine della notte, dove incontrerà la madre perduta e scoprirà il sapore amaro della vita. Un romanzo che parla di ecologia, cultura, storia e Napoli, una travolgente avventura in un mondo di insetti. Una storia di emozioni che vivono e animano i cuori di noi umani, come i libri ci hanno sempre insegnato.

Il libro delle anime
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cooper, Glenn <1953->

Il libro delle anime : romanzo / Glenn Cooper ; traduzione di Gian Paolo Gasperi e Velia Februari

Milano : TEA, 2011

Abstract: È un semplice libro antico, ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297 da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un semplice libro antico, ma sta per scatenare l'inferno. Perché quel libro dovrebbe trovarsi nella Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall'VIII secolo in poi. E, dopo essere rimasto sepolto sotto la polvere della Storia per oltre settecento anni, adesso è riemerso ed è diventato un'ossessione per Will Piper, deciso a cancellare il dolore che la Biblioteca ha portato nella sua vita; per Henry Spence, che ha dedicato la sua esistenza alla soluzione dell'enigma e che ormai ha i giorni contati; per Malcolm Frazier, il capo della sicurezza della Biblioteca, determinato a uccidere pur d'impedire al mondo di conoscere la verità. Un'ossessione che inevitabilmente porta altro dolore, altri enigmi, altro sangue.

La libreria del buon romanzo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cosse', Laurence

La libreria del buon romanzo / Laurence Cossé ; traduzione dal francese di Alberto Bracci Testasecca

Roma : E/o, 2010

Abstract: Un misantropo appassionato di Stendhal, nascosto in un villaggio della Savoia, viene misteriosamente rapito e abbandonato in una foresta. Una bella signora bionda, esperta guidatrice, perde il controllo dell'auto e finisce fuori strada. Intanto in Bretagna un uomo che ogni giorno faceva la sua passeggiata in riva al mare incontra due sconosciuti che lo terrorizzano. Ma il lettore capisce presto che questo non è un classico romanzo poliziesco. Gli aggressori non sono né agenti segreti né trafficanti. Non aggrediscono dei duri ma delle persone miti. Ce l'hanno in particolare con un libraio ribelle, con una malinconica ereditiera e con la libreria che i due hanno creato senza mai pensare che potesse suscitare tanto odio. Chi, tra gli appassionati della letteratura, non ha mai sognato di aprire una libreria ideale dove si vendessero solo i libri più amati? Lanciandosi nell'avventura, Francesca e Ivan, i due librai, sapevano che non sarebbe stato facile. Come scegliere i libri? Come far quadrare i conti? Ma ciò che non avevano previsto era il successo. Un successo che però scatena una sorprendente sfilza di invidie e aggressioni.

La verità sul caso Harry Quebert
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dicker, Joël <1985->

La verità sul caso Harry Quebert / Joël Dicker ; traduzione di Vincenzo Vega

Milano : Bompiani, c2015

Abstract: Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent'anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

Il nome della rosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eco, Umberto <1932-2016>

Il nome della rosa / Umberto Eco

Milano : Bompiani, 1986

Abstract: Il romanzo d'esordio nella narrativa di Umberto Eco. Ecco alcuni commenti: Il libro più intelligente - ma anche più divertente - di questi ultimi anni (L. Gustafsson, Der Spiegel); Il libro è così ricco che permette tutti i livelli di lettura ... Eco, ancora bravo! (Robert Maggiori, Libèration); Brio e ironia. Eco è andato a scuola dai migliori modelli (R. Ellmann, The New York Review of Books); Precisamente il genere di libro che, se fossi un milionario, comanderei su misura (Punch); E' riuscito a scrivere un libro che si legge tutto d'un fiato, accattivante, comico, inatteso... (M. Fusco, Le Monde).

La storia infinita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ende, Michael <1929-1995>

La storia infinita : dalla A alla Z / Michael Ende ; con capilettera di Antonio Basoli ; traduzione di Amina Pandolfi

Milano : Corbaccio, 2002

Abstract: Bastiano Balthazar Bux è un ragazzino goffo, grassoccio, soprattutto solo. E ha una grande passione: leggere. In un giorno di pioggia, inseguito dai compagni che si fanno beffe di lui, si rifugia in una vecchia libreria dove trova un volume intitolato La storia infinita. Il libraio non vuole venderlo, ma l'attrazione per quel libro è tale che Bastiano lo ruba e ci si immerge letteralmente: infatti, scopre che proprio lui non è solo spettatore delle meravigliose avventure che vi sono narrate, ma ne è anche protagonista, chiamato a salvare i destini del mondo incantato di Fantàsia, con le sue mitiche creature e le sue città sospese. Libro dentro al libro, la Storia infinita si anima quando Bastiano entra nella vicenda in un gioco ingegnoso sul rapporto fra immaginazione e realtà.

Una piccola libreria a Parigi
0 1 0
Materiale linguistico moderno

George, Nina <1973->

Una piccola libreria a Parigi / Nina George

[Milano] : Sperling & Kupfer, c2014

Abstract: Jean Perdu ha cinquant'anni e una libreria galleggiante ormeggiata sulla Senna, la "Farmacia letteraria": per lui, infatti, ogni libro è una medicina dell'anima. Da ventun anni vive nel ricordo dell'amata Manon, arrivata a Parigi dalla Provenza e sparita all'improvviso lasciandogli soltanto una lettera, che Jean non ha mai avuto il coraggio di aprire. Ora vive solo in un palazzo abitato dai personaggi più vari: la pianista solitaria che improvvisa concerti al balcone per tutto il vicinato, il giovanissimo scrittore in crisi creativa, la bella signora malinconica tradita e abbandonata dal marito fedifrago. Per ciascuno Jean Perdu trova la cura in un libro: per tutti, salvo se stesso. Finché decide di mettersi in viaggio per cercare la donna della sua vita. Verso la Provenza e una nuova felicità

La biblioteca più piccola del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iturbe, Antonio G.

La biblioteca più piccola del mondo / Antonio G. Iturbe ; traduzione di Stefania Maria Ciminelli e Stefania Fantauzzi

Milano : Rizzoli, 2014

Abstract: Il campo per famiglie di Auschwitz è l'unico in cui vivono i bambini. Come uccelli rari in gabbia, i piccoli passano le loro giornate nel blocco 31, il paravento di normalità che i nazisti hanno preparato per gli ispettori della Croce Rossa. In questa baracca, che è poco più di una stalla, Fredy Hirsch, un trentenne ebreo tedesco, ha organizzato una scuola clandestina, dotata addirittura di una vera biblioteca. Gli otto volumi che la compongono - fra cui La breve storia del mondo di H.G. Wells, un trattato di Freud, Il buon soldato Svejk e Il conte di Montecristo - sono affidati alle cure della quattordicenne cecoslovacca Edita. Squadernati, strappati e malridotti, i libri sono arrivati al campo per vie clandestine e pericolose, e difenderli non è certo semplice. Edita è disposta anche a rischiare la vita per salvare il suo tesoro, l'unico che le permette di fuggire dal dolore e dal plumbeo grigiore del campo di sterminio. Sarà proprio la sua fiducia nel potere dei libri a consentirle di sopravvivere all'orrore. Una storia vera di coraggio e speranza.

Misery
5 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

Misery / Stephen King ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2014

Abstract: Paul Sheldon, un celebre scrittore, viene sequestrato in una casa isolata del Colorado da una sua fanatica ammiratrice. Affetta da gravi turbe psichiche, la donna non gli perdona di aver "eliminato" Misery, il suo personaggio preferito, e gli impone tra terribili sevizie di "resuscitarla" in un nuovo romanzo. Paul non ha scelta, pur rendendosi conto che in certi casi la salvezza può essere peggio della morte...

Sull'orlo del precipizio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manzini, Antonio <1964->

Sull'orlo del precipizio / Antonio Manzini

Palermo : Sellerio, c2015

Abstract: Cosa succederebbe se tutte le principali case editrici italiane si trovassero raggruppate sotto un’unica sigla? Se lo è chiesto Antonio Manzini. Il risultato è questa novella satirica. La storia di uno scrittore di grande successo che vede trasformare il suo mondo nel giro di pochi giorni. Scomparsa la sua editor, svanito nel nulla il direttore della narrativa italiana, i suoi riferimenti sono sostituiti da soggetti che del mercato hanno fatto la loro religione e che non si capisce a chi a loro volta facciano riferimento. Inutile provare a cambiare casa editrice. Un racconto che comincia come una satira alla Swift e via via diventa grottesco fino a sfiorare le atmosfere della fantascienza. Antonio Manzini è uno scrittore che sa come trascinarci nelle sue storie, ci attira sull’orlo del precipizio. Con ironia e con ferocia immagina un futuro forse non troppo lontano e sembra indicarci la strada del mondo a venire, almeno del mondo dei libri.

La Piccola Farmacia Letteraria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Molini, Elena <libraia>

La Piccola Farmacia Letteraria / Elena Molini

Mondadori, 2019

Abstract: A volte il treno dei sogni passa prima che tu riesca a raggiungere la stazione. Allora hai due possibilità: guardarlo andare via per sempre, oppure percorrere quel binario a piedi e continuare a rincorrere i tuoi desideri. E così decide di fare Blu Rocchini - sì, proprio Blu, come il colore -, che vive a Firenze insieme ad altre tre ragazze, tutte più o meno trentenni, tutte più o meno alle prese con una vita sentimentale complicata. Blu ha un sogno: lavorare nel mondo dei libri. Ci ha provato con una breve esperienza in una casa editrice specializzata e, ancora, in una grossa catena di librerie. Poi la decisione: aprire una libreria tutta sua. Ma la vita è difficile per una piccola libreria indipendente... finché Blu ha un'intuizione: trasformare i libri in "farmaci", con tanto di indicazioni terapeutiche e posologia, per curare l'anima delle persone. Nasce così la Piccola Farmacia Letteraria, che si rivela subito un grandissimo successo. Peccato che ora Blu abbia altro per la testa: come fare a ritrovare il meraviglioso ragazzo che sembra uscito dalle pagine del "Grande Gatsby" e con cui ha trascorso una serata indimenticabile, ma al quale non ha chiesto il numero di telefono? Blu scoprirà che i sogni, a volte, sono molto più vicini di quanto si possa immaginare. Basta saperli riconoscere.

La strana biblioteca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Murakami, Haruki <1949->

La strana biblioteca / Murakami Haruki ; illustrato da Lorenzo Ceccotti ; traduzione di Antonietta Pastore

Torino : Einaudi, c2015

Abstract: Le biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi. E certi universi possono essere molto pericolosi. Una fiaba misteriosa sul potere della lettura: liberarci dalla prigione dell'infelicità

L'uomo che amava i libri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pelecanos, George <1957->

L'uomo che amava i libri / George Pelecanos ; traduzione di Giovanni Zucca

SEM, 2020

Abstract: Michael Hudson trascorre le lunghe giornate in carcere divorando libri che gli sono stati dati dalla bibliotecaria della prigione, una giovane donna di nome Anna che ha un debole per il suo miglior studente. In un luogo in cui è difficile trovare speranza, il potere dei libri può essere una luce nel buio. Ad alcuni detenuti, come Michael, il lavoro di Anna sta cambiando la vita. Legge avidamente i libri che lei gli passa finché viene improvvisamente rilasciato dopo che un detective privato ha manipolato un testimone nel suo processo. Il detective è Phil Orzanian, un uomo spregiudicato che, insieme a un poliziotto in pensione, ruba con il ricatto e la violenza i soldi sporchi dei criminali. Fuori dal carcere Michael incontra una Washington D.C. profondamente cambiata. Le trasandate vetrine di un tempo ospitano birrerie all'aperto, caffè alla moda e negozi di fiori. Ciò che non è cambiato è la tentazione del crimine. Michael deve scegliere tra chi è riuscito a farlo uscire di prigione e la donna gli ha mostrato una vita diversa. Cercando di bilanciare il suo nuovo lavoro da lavapiatti, l'amore per la lettura e il debito nei confronti dell'uomo che lo ha liberato, Michael fatica a capire quale sia la sua strada. Riuscirà a resistere alla morsa del crimine o precipiterà nell'abisso? Una storia di scelte difficili, che scava nelle profondità dell'animo umano, parla di riscatto e del potere universale dei libri, un'analisi profonda della mentalità criminale e della linea sottile e spesso confusa che esiste tra bene e male.

Manoscritto trovato a Saragozza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Potocki, Jan

Manoscritto trovato a Saragozza / Jan Potocki ; traduzione di Giovanni Bogliolo

1. ed. integrale / a cura di René Radrizzani

Parma : Guanda, 1990

Abstract: Da sempre, al termine delle giornate che scandiscono la sua lunga avventura, il giovane Alfonso van Worden descrive i propri pensieri, annota gli eventi più singolari, confessa le sue paure più intime. Così prende forma il Manoscritto, variopinto affresco della commedia umana, romanzo nel romanzo specchiato all'infinito, complesso telaio che intesse figure e paesaggi sempre diversi. Da una Spagna ora picaresca e romantica ora moresca e guerriera, agli eldoradi del Nuovo Mondo; attraverso un'Italia di prelati, signorotti e nobili fino all'Oriente mediterraneo di duemila anni fa, si muovono personaggi leggendari: lo zingaro e l'Ebreo errante, Rebecca e il cabalista, che null'altro sono se non le forme di una spettacolare iniziazione alla vita.

L'ombra del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruiz Zafón, Carlos <1964->

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafón ; traduzione di Lia Sezzi

Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

Il libraio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sá, Regis Moreira : de

Il libraio / Régis de Sá Moreira ; traduzione di Paola Cadeddu

Cagliari : Aìsara, 2011

Abstract: A migliaia di chilometri dal luogo in cui vi trovate, in un paese, una città, una libreria come tante, vive un libraio un po' fuori dal comune. Si nutre solo di libri e tisane e, per non abbandonare i suoi libri, tiene aperta la libreria giorno e notte, sette giorni su sette. Si prende cura dei suoi clienti, in particolar modo di quelli che non hanno mai letto un libro, quelli che frugano tra gli scaffali alla ricerca di sé stessi, quelli che cercano risposte spinti da un interrogativo che li perseguita, e delle ragazze affette dalla sindrome da ultima pagina. Eppure il libraio non sa di essere speciale; pensa di essere come tutti gli altri, o, almeno, come tutti gli altri librai.