Community » Forum » Recensioni

La voce delle ombre
4 1 0
Hardinge, Frances <1973->

La voce delle ombre

Milano : Mondadori, 2018

Abstract: In una notte cupa e fredda, Makepeace viene costretta a dormire nella gelida cappella di un cimitero: lì nessuno potrà sentirla gridare terrorizzata nel sonno. Perché lei è molto diversa dalle ragazze che, nell'Inghilterra della metà del Seicento, vivono nel suo villaggio. Makepeace ha un dono, che è anche una maledizione: può accogliere gli spiriti dei morti che vagano alla ricerca di un nuovo corpo. E una sera, per la prima volta, è il fantasma di un orso a trovare rifugio dentro di lei. Quando intorno scoppia la guerra civile e Makepeace viene rapita da una famiglia nobile e misteriosa, l'orso diventa l'unico amico di cui può fidarsi. Insieme potrebbero cambiare le sorti del conflitto. Ma altri spiriti malvagi e potenti vorrebbero piegarla alla loro crudele volontà, per annientare il re e sconvolgere tutta l'Inghilterra. Età di lettura: da 13 anni.

78 Visite, 1 Messaggi
Utente 701
1 posts

E' vero, la storia comincia in un'atmosfera piuttosto spettrale: un cimitero, una madre che obbliga la figlia a trascorrervi la notte, una ragazza che sente delle voci e ne è costantemente perseguitata. Dove l'occhio degli adulti vedrebbe una folle in preda ad attacchi isterici, Makepeace, che tutto possiede nel suo cuore fuorché la pace, vede invece soltanto...gli spiriti dei morti, dialoga amorevolmente con loro e può ospitarli all'interno della sua mente accumulando così, dentro di sé, le loro capacità e i frutti delle loro esperienze. Un'idea magica che dà vita ad un romanzo entusiasmante, una lettura azzeccatissima per ragazzi inquieti, vivi, capaci di vedere al-di-là e stanchi di fermarsi alla soglia dell'ovvio offerta da diverse letture scolastiche.

  • «
  • 1
  • »

853 Messaggi in 733 Discussioni di 184 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online