E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Trovati 341 documenti.

Mostra parametri
Il giardino dei piccoli inizi
0 0 0
Libri Moderni

Waxman, Abbi

Il giardino dei piccoli inizi / Abbi Waxman ; traduzione di Velia Februari

Milano : Piemme, 2017

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 6
  • Prenotazioni: 0
Le piante son brutte bestie
0 0 0
Libri Moderni

Bruni, Renato

Le piante son brutte bestie / Renato Bruni

Torino : Codice, c2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dopo aver ereditato un giardino di città, un botanico da laboratorio inizia a osservare aiuole, prati e vasi con lo sguardo della biologia, della chimica, dell'ecologia e della fisica, sporcandosi le mani e imparando sul campo che le piante non sono le creature semplici e angelicate che crediamo. Tra un colpo di zappa e un esperimento, sfoltirà qualche leggenda, trapianterà il piccolo mondo del giardinaggio nel grande contenitore dei fenomeni planetari e fertilizzerà alcune stranezze vegetali. Le storie meno battute e le spiegazioni meno ovvie di un anno di giardinaggio spuntano a fianco delle begonie e mettono radici tra gli inquilini più microscopici nell'umido del terriccio, collegando il pollice verde allo sguardo della ricerca. Una prospettiva che ci porterà a scrutare orti privati, parchi urbani e balconi fioriti con occhi diversi, facendoci cambiare idea su qualche abitudine nella gestione dei giardini non sempre davvero amica dell'ambiente.

Giardino in vaso sul balcone e terrazzo
0 0 0
Libri Moderni

Giardino in vaso sul balcone e terrazzo

Firenze [etc.] : Demetra, c2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come trasformare il proprio balcone o terrazzo in un angolo verde e fiorito: la scelta delle piante e dei fiori, l'attrezzatura di base e le cure stagionali. Inoltre progetti specifici per realizzare spazi particolari: il terrazzo dei bambini, l'orto sul balcone e tante altre idee.

Fiori del male
0 0 0
Libri Moderni

Nobile, Mario

Fiori del male : giardinaggio e decadenza / flower artist Mario Nobile ; testi di Arianna Ghilardotti ; fotografie di Ioris Premoli ; illustrazioni di Alberto Fiocco

Milano : 24 ore cultura, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quali sono le piante "maligne" descritte dal folklore, dalla letteratura e dalla storia dell'arte? Possono diventare, una volta combinate tra loro, le protagoniste di una composizione floreale? "I fiori del male" analizza le caratteristiche estetiche e biologiche di quei fiori celebrati dalla letteratura, dal mito e dal folklore come simboli del peccato, del vizio, del mistero. Ispirati alle poesie di Baudelaire, ai quadri di Bosch e alle leggende sulle streghe del nord, tredici tutorial spiegati passo a passo mostreranno come allestire affascinanti composizioni di corolle dai petali rosso sangue, piante carnivore e velenose, rose coperte di infide spine. Arricchito da illustrazioni e fotografie scattate ad hoc, il libro include consigli, focus tecnici e approfondimenti su dove reperire le piante, come valorizzare al meglio i fiori, e come conservare a lungo il vostro bouquet maledetto. Un floreale compendio stregonesco per imparare a realizzare sorprendenti composizioni, fatte con i fiori più tenebrosi mai prodotti dall'arte e dalla natura.

Giardinaggio in piccoli spazi rialzati
0 0 0
Libri Moderni

Akeroyd, Simon

Giardinaggio in piccoli spazi rialzati : come coltivare più piante in meno spazio / Simon Akeroyd

Cornaredo : Il Castello, c2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gli spazi rialzati si prestano a giardini e aree all’aperto di qualsiasi dimensione. Che si tratti di una semplice e vecchia carriola, di una grande struttura in legno riciclato o di un tetto verde, gli spazi rialzati conferiranno un gradevole effetto estetico e vi consentiranno di coltivare più piante in meno superficie. Giardinaggio in piccoli spazi rialzati comprende istruzioni dettagliate per realizzare quindici tipi diversi di strutture, dalle più semplici in mattoni, alle più innovative in stile keyhole garden e hugelkultur. Il manuale comprende inoltre spunti e suggerimenti per realizzare interessanti progetti che valorizzeranno e personalizzeranno il vostro spazio rialzato. Adatto anche per chi ha balconi e terrazzi!

I giardini di Firenze e della Toscana. Guida completa
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Pozzana, Maria Chiara

I giardini di Firenze e della Toscana. Guida completa

Giunti, 05/06/2017

Abstract: I giardini sono una parte importante del patrimonio artistico, troppo spesso nascosta o poco valorizzata, ma che grazie a questo libro potremo conoscere e apprezzareUna guida completa e riccamente illustrata a tutti i giardini, pubblici o privati ma comunque visitabili, di una città e di una regione tra le più amate d'Italia e del mondo. Cartine, disegni e profili botanici rendono questo volume utile e piacevole per i turisti e, allo stesso tempo, interessante per gli studiosi e per gli appassionati del settore. Il profilo di ciascun giardino è corredato da notizie storiche su architetti, giardinieri, artisti e committenti che lo hanno creato, proposte di itinerari per apprezzarlo al meglio e tutte le informazioni necessarie per organizzare la visita.

The gardens of Florence and Tuscany. Complete guide
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Pozzana, Maria Chiara

The gardens of Florence and Tuscany. Complete guide

Giunti, 05/06/2017

Abstract: Gardens, an important part of Italy's great artistic heritage, are only too often little known or hard to find. Thanks to this guide, they can now be fully explored, appreciated and admiredA complete guide, abundantly illustrated, to all of the gardens, public and private, now open to visitors, gardens that enrich still further the vast cultural heritage of a city and a region beloved by Italy and the whole world. Maps, drawings and botanical descriptions make this guide very helpful to tourists, as well as highly interesting to garden-lovers and experts in the field. The description of each garden is accompanied by historical information on the architects, gardeners, artists and clients who created it, as well as itineraries for enjoying it to the fullest, and all the information needed to plan a visit.

Le piante son brutte bestie. La scienza in giardino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bruni, Renato

Le piante son brutte bestie. La scienza in giardino

Codice Edizioni, 20/04/2017

Abstract: Dopo aver ereditato un giardino di città, un botanico da laboratorio inizia a osservare aiuole, prati e vasi con lo sguardo della biologia, della chimica, dell'ecologia e della fisica, sporcandosi le mani e imparando sul campo che le piante non sono le creature semplici e angelicate che crediamo. Tra un colpo di zappa e un esperimento sfoltirà qualche leggenda, trapianterà il piccolo mondo del giardinaggio nel grande contenitore dei fenomeni planetari e fertilizzerà alcune stranezze vegetali. Le storie meno battute e le spiegazioni meno ovvie di un anno di giardinaggio spuntano a fianco delle begonie e mettono radici tra gli inquilini più microscopici nell'umido del terriccio, collegando il pollice verde allo sguardo della ricerca. Una prospettiva che ci porterà a scrutare orti privati, parchi urbani e balconi fioriti con occhi diversi, facendoci cambiare idea su qualche abitudine nella gestione dei giardini, non sempre davvero amica dell'ambiente.

L'orto naturale for dummies
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cacciola, Grazia

L'orto naturale for dummies

Hoepli, 02/05/2017

Abstract: Coltivate il vostro orto in armonia con la natura! Il libro indispensabile per imparare a coltivare un orto (anche sul proprio balcone) con i principali metodi naturali: biologico, biodinamico, sinergico, permacultura. Ogni argomento è affrontato dettagliatamente con ampie schede che illustrano la coltivazione dei singoli ortaggi e i lavori del mese, e approfondimenti su come incrementare la produzione, consigli su quali attrezzature utilizzare e su come proteggere l'orto da malattie e parassiti.

Il giardino dei piccoli inizi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Waxman, Abbi

Il giardino dei piccoli inizi

Piemme, 23/05/2017

Abstract: Per Lilian, Dan era molto più di un marito: era anche il suo migliore amico. La sua morte è stata così improvvisa che non ha neanche avuto il tempo di salutarlo. Adesso, tre anni dopo, forse il dolore sta cedendo il passo al ricordo, e Lilian riesce a far funzionare di nuovo la sua vita: due bambine, una sorella che sa sempre come farla ridere, e il suo lavoro di illustratrice. Eppure quel senso di vuoto resta il suo compagno più fedele. Almeno finché la casa editrice per cui lavora non la spedisce a fare un corso di orticoltura e giardinaggio per un'enciclopedia illustrata… Per la prima volta da quando Dan non c'è più, Lili si sentirà sbocciare di nuovo, proprio come i fagiolini e il sedano che impara a piantare - per non parlare di zucche, aglio, cetrioli, tutti ortaggi che richiedono cure e attenzione, fragili e precari proprio come la nostra felicità. Grazie a queste lezioni, Lili non solo conoscerà nuove persone ma, forse, si innamorerà di nuovo: perché restare chiusi in se stessi fa molto più male che correre il rischio di aprirsi e sbocciare. Uno degli esordi più commoventi e scoppiettanti dell'anno, un romanzo che è un inno alla vita, all'amore, e alla capacità di rinascere.

Giardini. Riflessioni sulla condizione umana
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Harrison, Robert Pogue

Giardini. Riflessioni sulla condizione umana

Fazi Editore, 29/06/2017

Abstract: "Cos'è che risveglia nel genere umano l'anelito alla ricreazione del Paradiso perduto? Capolavoro inimitabile, imitazione improbabile; eppure ogni neonato giardino del mondo rinnova la sfida impossibile, tentando di riprodurre quell'impronta divina. Questa è la riscoperta d'una domanda perduta e ritrovata da Robert Pogue Harrison, che risponde, aprendo per noi i giardini delle meraviglie, ovvero la rassegna delle imitazioni, come farebbe un mago comparativista. In questo "romanzo dei giardini" l'Eden è il protagonista, anche zoologico; segue l'Academos platonica, poi il giardino "privato" di Epicuro dove si coltiva "l'in sé e per sé". La lunga sequenza ci conduce fino a Versailles, e forse a Bomarzo; e ad altre mete della mente girovaga, come i campus universitari contemporanei, cosiddetti vivai d'intelligenza. L'autore è un "coltivato giardiniere" di piante mentali, che ci porta in giro a bordo della sua scrittura, sorprendente come un ottovolante, di giardino in giardino. Dove i cancelli della superstizione sbarrano l'accesso ai giardini sapienti, l'autore ermeneuta, corredato degli strumenti del fabbro, li apre con le ingegnose chiavi del giardinaggio filosofico. Inevitabile che i giardini evochino il ricordo del Paradiso perduto, ma allo svelamento del segreto si contrappone la censura del verde ombreggiato dalla controra. Nei luoghi dell'architettura botanica si vive in uno spazio senza tempo, quasi eterno: questo è l'ovvio segreto che ci rivelano le piante, mentre tutti cercano il non tempo che non c'è, trovando solo l'eternità indifferente della natura. Incanta l'esempio della poetessa che immagina che il frutto mangiato da Eva sia stata una melagrana, e i semi contenuti nel frutto proibito la renderebbero, oltre che nostra progenitrice, anche madre della flora tutta. In quest'opera originale la botanica diventa la livrea allegorica delle filosofie e delle branche scientifiche: ultima meta vincente del libro." Valentino Zeichen

La manutenzione del verde urbano
0 0 0
Libri Moderni

Baldini, Sanzio - Mazzocchi, Francesco - Rabbai, David

La manutenzione del verde urbano / Sanzio Baldini, Francesco Mazzocchi, David Rabbai

Milano : Edagricole, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'impianto, la cura e la manutenzione del verde urbano devono tenere in considerazione che il contesto urbano costringe le piante a vivere in ambienti molto differenti dai loro habitat naturali per suolo, clima e sollecitazioni ambientali. Conoscere la fisiologia degli alberi, le distanze d'impianto, la gestione delle chiome è fondamentale per avere piante sane e quindi stabili e sicure che assolvano appieno il loro ruolo. Naturalmente le tecniche descritte possono essere applicate anche alle operazioni boschive di ripristino nella manutenzione agricola e dei castagneti da frutto. Gli autori descrivono inoltre gli impatti negativi causati da una errata gestione o uso improprio di macchine ed attrezzature e per supportare il lavoro degli operatori si sono inserite in fondo al libro schede staccabili schematiche di pronto utilizzo.

Paradise sky
0 0 0
Libri Moderni

Lansdale, Joe R.

Paradise sky / Joe R. Lansdale ; traduzione di Luca Briasco

Torino : Einaudi, c2016

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Willie è solo un ragazzo, ma è già costretto a lasciarsi tutto alle spalle per sfuggire al proprietario terriero che ha assassinato suo padre. Incontrare Loving gli salva, letteralmente, la vita. L'uomo lo inizia alle sottili arti dello sparare, del cavalcare, del leggere e del giardinaggio. Quando muore, Willie eredita da lui il suo nuovo nome: Nat Love. Soldato e pistolero, Nat sembra destinato alla gloria. Ha tutto quello che un uomo del West può desiderare, compresa la donna dei suoi sogni e il rispetto di leggende come Wild Bill Hickok. Ma il passato torna a tormentarlo. E, soprattutto, Nat è nero, in un periodo in cui agli afroamericani non viene perdonato nulla. Privato della casa, dell'amore e di tutto ciò che aveva conquistato, a Nat Love non resta che mettersi sulle tracce dei suoi persecutori, pronto all'ultimo, mortale duello.

La virtù dell'orto
0 0 0
Libri Moderni

Pera, Pia

La virtù dell'orto : coltivando la terra si coltiva anche la felicità / Pia Pera

[Milano] : Ponte alle Grazie, c2016

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Due passi in giardino, cesoie alla cintola. Qui un rametto da potare, là un pomodoro da legare. Sugo di more di gelso mature, velluto di pesche e albicocche, un profumo inebriante. Se l'umore del risveglio era nuvoloso, uscire di casa e immergersi in un corpo a corpo con la natura non può che aiutarci a uscire da noi stessi, da quel crampo mentale notturno che ci aveva lasciati intorpiditi, fiacchi svogliati depressi. Fuori, un mondo intero che ha bisogno delle nostre cure e dei nostri gesti ci attende: un terreno incolto in cui lanciare manciate di semi, un davanzale dove stanno allineati bei vasi di coccio, una siepe dove ospitare uccelli o un orto da cui farsi nutrire. "Lavorando in giardino" dice Pia Pera in queste pagine, "si rafforza in modo molto rasserenante la connessione tra azione e risultato. L'esatto contrario della depressione, quel misero stato in cui si ha l'impressione che nessuna nostra iniziativa approderà mai a qualcosa di bello". Un libro dove andare a passeggiare quando il buon umore ci volta le spalle, perché in giardino, luogo di operosa e nutriente bellezza, c'è spazio solo per la vita pura e semplice. "La virtù dell'orto," uscito per la prima volta nel 2010 con il titolo "Giardino & orto terapia", fa il suo ingresso ora nella collana Scrittori in una versione riveduta e aggiornata.

Al giardino ancora non l'ho detto
0 0 0
Libri Moderni

Pera, Pia

Al giardino ancora non l'ho detto / Pia Pera

[Milano] : Ponte alle Grazie, c2016

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Per molti versi, avrei preferito non dover pubblicare questo libro, che non esisterebbe se una delle mie scrittrici preferite - non posso nemmeno incominciare a spiegare l'importanza che ha avuto nella mia vita, professionale ma soprattutto personale, il suo 'Orto di un perdigiorno' - non si trovasse in condizioni di salute che non lasciano campo alla speranza. Eppure. 'L'orto di un perdigiorno' si chiudeva con una frase che mi è sempre sembrata un modello di vita, un obiettivo da raggiungere: "Ho la dispensa piena". Oggi questa dispensa, forse proprio grazie alla sua malattia, Pia ha trovato modo di aprircela, anzi di spalancarcela. E la scopriamo davvero piena di bellezza, di serenità, di quelle che James Herriot ha chiamato cose sagge e meravigliose, di un'altra speranza. È davvero un dono meraviglioso quello che in primo luogo Pia Pera ha fatto a se stessa e che poi, per nostra fortuna, dopo lunga riflessione ha deciso di condividere con i suoi lettori. Non posso aggiungere molto, se non raccomandare con tutto il mio cuore la lettura di un libro che, come pochi altri, ci aiuta a comprendere la straordinaria avventura di stare al mondo" (Luigi Spagnol)

Giardinaggio low cost
0 0 0
Libri Moderni

Mitchell, Alex

Giardinaggio low cost : 100 modi per creare un'oasi di verde a casa vostra / Alex Mitchell ; fotografie di Sarah Cuttle

Milano : Corbaccio, c2016

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Farsi un piccolo orto o giardino, magari grande quanto un davanzale, non è solo una moda che sta prendendo sempre più piede nelle città, ma è anche e soprattutto un modo per allestire uno spazio invitante e rilassante per noi e per i nostri ospiti. E proprio per questo è importante evitare che i costi diventino una ragione di stress. "Giardinaggio low cost" contiene tantissime idee per fare il nostro giardino ideale con un investimento minimo sia che si parta da zero sia che si voglia migliorare un angolino di verde che abbiamo già a disposizione. Oltre a utili indicazioni su come preparare il terreno, creare una bordura, quali piante ornamentali e quali ortaggi scegliere, come combattere le malattie delle piante, in questo libro troviamo consigli per risparmiare, come, per esempio: quali sono le piante migliori da "farsi prestare" dagli amici, quali sono i fiori più facili da coltivare a partire dai semi, quali sono i migliori contenitori riciclati per le nostre piante, quali sono le varietà più resistenti

Di che giardino sei?
0 0 0
Libri Moderni

Demetrio, Duccio

Di che giardino sei? : conoscersi attraverso un simbolo / Duccio Demetrio

Milano [etc.] : Mimesis, c2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: I giardini, nella loro maestosità o nella loro modestia, sono da sempre specchio della personalità, dello stato d'animo e del modo di vivere di chi se ne prende cura. Plasmato a nostra immagine e somiglianza, il giardino è sempre portatore di una sua filosofia peculiare che chiama direttamente in causa il nostro agire nel mondo. Dalle origini ai giorni nostri, Duccio Demetrio ripercorre la storia, la simbologia, la mitologia e la tradizione del giardinaggio, una passione antica quanto l'uomo che intercetta l'interesse di pubblici eterogenei. In queste pagine, Demetrio individua oltre trenta tipologie di giardini di interesse storico e architettonico accompagnate da un ricco apparato iconografico. In un'epoca in cui, da una parte, ecologia e sostenibilità riconducono l'attenzione dell'opinione pubblica sull'importanza del giardino come bene comune e, dall'altra, mancanza di risorse e abuso edilizio sono fonte di degrado urbano, "Di che giardino sei?" ci ricorda che conoscere i giardini e restarne incantati significa saper cogliere la bellezza nelle sue sfumature più sublimi, a partire dall'indagine del sé.

Una seconda natura
0 0 0
Libri Moderni

Pollan, Michael

Una seconda natura : educazione di un giardiniere / Michael Pollan ; traduzione di Isabella C. Blum

Milano : Adelphi, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dacché Nabucodonosor elevò i giardini pensili di Babilonia pur di lenire la nostalgia della sua sposa per le colline dell'infanzia, il giardino è sempre stato una seconda natura, foggiata dall'uomo in base alla sua cultura ed esperienza. Ma di questi tempi il giardino è anche un campo di battaglia ideologico ed etico fra l'"utopia suburbana" del prato sempre perfettamente curato e la ribellione antinomiana dei cultori della wilderness, discepoli di Thoreau. Per fortuna esiste un terzo partito - quello che fu, ad esempio, di Alexander Pope, che agli architetti del paesaggio suoi contemporanei consigliava semplicemente: "Consulta sempre il Genio del luogo". Pollan - che di Pope condivide l'ironia e il buonsenso, oltre che il piglio eclettico da filosofo, umorista, narratore e polemista - sa da quale parte schierarsi, e lo fa nel modo che più gli è congeniale: con questo volume, che riesce a essere al tempo stesso esilarante autobiografia, racconto di un'odissea intellettuale e brioso trattato di giardinaggio empirico-teorico.

Il giardino svelato
0 0 0
Libri Moderni

Caratti, Laura

Il giardino svelato : giardinieri esperti e appassionati raccontano come inventare il proprio giardino / Luisa Bossi... [et al.] ; a cura di Laura Caratti ; [presentazione di Anna Peyron]

[Cuneo] : Blu, c2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Partiamo dal nostro denominatore comune: il giardinaggio. Ci riporta alla natura, al biologico (quello vero), al ritmo delle stagioni; ci induce alla riflessione quando pasticciamo nella terra cercando di far germogliare i nostri sogni, ma ci spinge anche fuori dal recinto casalingo. Ci fa venire voglia di visitare mostre e giardini, di conoscere persone che provano per il verde quello stesso trasporto che sentiamo noi

Una seconda natura
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Pollan, Michael

Una seconda natura

Adelphi, 31/03/2016

Abstract: Dacché Nabucodonosor elevò i giardini pensili di Babilonia pur di lenire la nostalgia della sua sposa per le colline dell'infanzia, il giardino è sempre stato una seconda natura, foggiata dall'uomo in base alla sua cultura ed esperienza. Ma di questi tempi il giardino è anche un campo di battaglia ideologico ed etico fra l'"utopia suburbana" del prato sempre perfettamente curato e la ribellione antinomiana dei cultori della wilderness, discepoli di Thoreau. Per fortuna esiste un terzo partito – quello che fu, ad esempio, di Alexander Pope, che agli architetti del paesaggio suoi contemporanei consigliava semplicemente: "Consulta sempre il Genio del luogo". Pollan – che di Pope condivide l'ironia e il buonsenso, oltre che il piglio eclettico da filosofo, umorista, narratore e polemista – sa da quale parte schierarsi, e lo fa nel modo che più gli è congeniale: con questo volume, che riesce a essere al tempo stesso esilarante autobiografia, racconto di un'odissea intellettuale e brioso trattato di giardinaggio empirico-teorico.