Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2015
× Materiale Registrazioni musicali
× Lingue Tedesco

Trovati 46054 documenti.

Mostra parametri
La nonna addormentata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parmeggiani, Roberto <1976-> - Carvalho, João Vaz de <1958->

La nonna addormentata / Roberto Parmeggiani, Joao Vaz de Carvalho

Firenze : Kalandraka, 2019

Libri per sognare

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Prima di addormentarsi, la nonna cucinava, leggeva e raccontava storie; poi ha cominciato a fare delle cose strane... Uno splendido libro per tutte le nonne e i nonni che dimenticano, per tutti i bambini e le bambine affezionati ai propri nonni e nonne. Età di lettura: da 4 anni.

Minaccia a Milano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stevenson, Steve, Sir <editor e scrittore>

Minaccia a Milano / Sir Steve Stevenson ; illustrazioni di Stefano Turconi

DeAgostini, 2019

Abstract: Modelle da capogiro, stilisti eccentrici, passerelle esclusive: Agatha e Larry stavolta piombano a capofitto nel frizzante mondo della Settimana della Moda di Milano. Inviati in Italia per sorvegliare un prezioso abito che qualcuno ha tentato di rubare, i giovani detective restano invischiati in un caso ben più impegnativo, quando scoprono che un pericoloso assassino è in attesa di colpire una vittima ancora sconosciuta...

Drilla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clements, Andrew <1949->

Drilla / Andrew Clements ; traduzione di Beatrice Masini ; prefazione di Maria Cristina Torchia

2. ed.

BUR, 2019

Abstract: Nick Allen è un bambino molto sveglio. Forse anche troppo. Fa lavorare la testa, tutto qui. E nessuno si stupisce più di tanto quando decide che la penna non si chiama più penna: da oggi in poi si chiamerà drilla. Mrs. Granger, che ha la passione e il gusto delle parole, non può incoraggiare il piccolo colpo di stato. Deve imporre la sua autorità. Ma drilla è una parola che piace e presto tutti la usano, in tutte le classi, in tutte le scuole del paesino. Età di lettura: da 10 anni.

Aldabra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandolfi, Silvana <1940->

Aldabra : la tartaruga che amava Shakespeare / Silvana Gandolfi ; illustrazioni di Fabian Negrin

Nuova ed.

Milano : Salani, 2019

Gl'istrici ; 224

Abstract: Il trucco per farla in barba alla morte è trasformarsi » dice la nonna alla nipote nella prima parte di questo romanzo. E a tutto si pensa tranne al 'tipo' di trasformazione e alla sorpresa, all'allegria, allo straordinario che vi sono connessi. E stupefacente quanta profondità si celi in questo breve romanzo: la lenta trasformazione della vecchiaia, dolorosa in altri casi, diventa qui un recupero di vitalità. E il libro invita a valorizzare le infinite risorse che la fantasia ci mette a disposizione. Sullo sfondo di una Venezia surreale e quasi sconosciuta, Silvana Gandolfi racconta il legame profondo tra una nonna e sua nipote, per imparare ad amare la vita con libertà di cuore e pensiero. Età di lettura: da 6 anni.

La cena dei mostri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martí, Meritxell <1972-> - Salomó, Xavier <1976->

La cena dei mostri / Meritxell Martí, Xavier Salomó

IdeeAli, 2019

Abstract: Prendete i nove personaggi più orribili che ci siano, aggiungete un grande chef conosciuto in tutto il mondo, riunite tutto in un ristorante stellato un po’ particolare... e otterrete una cena più che sorprendente! Sollevate la cloche per scoprire le dita di fata in gelatina, le lumache cotte nella loro bava o la meringata alla polvere di smog. Ce ne sarà per tutti i gusti! E le sorprese per gli invitati non sono finite: l’ospite peggiore, infatti, non è ancora arrivato…

Gufetto cerca mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Yuly, Toni

Gufetto cerca mamma / Tony Yuly

Lapis, 2019

Abstract: Gufetto ama la notte. Non ha paura del buio. Quando non vede la sua mamma si mette ad ascoltare. Cri-cri: sarà la mamma? No, quel suono è troppo acuto: è un grillo Pic-pic-pic: sarà la mamma? No, quel suono è troppo corto: è un picchio Ciuuuf-ciuuf: è la mamma? No, quel suono è troppo lungo. È il fischio del treno. Toc-toc… cra-cra… Quanti suoni ci sono nel bosco! E finalmente… Uuuuhhh. Ecco la mamma. Il suono più bello che ci sia. Con un linguaggio che enfatizza i suoni e l’importanza dell’ascolto, questa è una storia della buonanotte tenera e rassicurante per tutti i gufetti del mondo.

Non sono scontroso!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smallman, Steve - Pedler, Caroline <illustratrice>

Non sono scontroso! / Steve Smallman, Caroline Pedler

Sassi junior, 2019

Abstract: Al limitare della foresta vive un topo scontroso. È il roditore più irritabile e burbero nel raggio di chilometri. Fino a che incontra un piccolo tasso smarrito che ha un disperato bisogno del suo aiuto.

Buongiorno, volpina!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baruzzi, Agnese <1980-> - Clima, Gabriele <1967->

Buongiorno, volpina! / Agnese Baruzzi, Gabriele Clima

La Coccinella, 2019

Abstract: La storia di una cucciolata di volpi bianche che vivono nella tundra e che, nel mutare delle stagioni, impareranno cos'è la vita.

Una nevicata eccezionale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tenorini, Laura <traduttrice> - Ruggeri, Mirka <fumettista>

Una nevicata eccezionale / Laura Tenorini, Mirka Ruggeri

Il Castoro, 2019

Abstract: È inverno. Durante le vacanze di Natale le famiglie di Iris e Diego si incontrano in montagna. All'improvviso arriva una violenta tempesta di neve che li lascia senza elettricità e senza acqua. In un crescendo di difficoltà, le due famiglie dovranno rimboccarsi le maniche e condividere le poche risorse rimaste, mentre sotto il peso della neve i rami continuano a cadere, bloccando la strada verso il paese. Iris e Diego non si sopportano. Sono talmente diversi che non fanno altro che litigare, ma forse una nevicata eccezionale potrà essere l'occasione giusta per mettere da parte le incomprensioni e conoscersi veramente.

Il secondo lavoro di Babbo Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Ignazio, Michele <1984->

Il secondo lavoro di Babbo Natale / Michele D'Ignazio ; illustrazioni di Sergio Olivotti

Rizzoli, 2019

Sei mai stato un babbuino?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baldinucci, Loredana <traduttrice> - Sardo, Fabio <illustratore>

Sei mai stato un babbuino? / Loredana Baldinucci, Fabio Sardo

Il Castoro, 2019

Abstract: Ci sono giorni in cui ti svegli e... ti senti diverso. A volte sei un ghiro e proprio non riesci ad alzarti dal letto; altre un leone e scoppi di coraggio. Ma le mattine in cui sei un babbuino ti aspetta un giorno davvero movimentato! E tu, sei mai stato un babbuino?

La corte di ali e rovina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maas, Sarah J. <1986->

La corte di ali e rovina / Sarah J. Maas ; traduzione di Vanessa Valentinuzzi

Mondadori, 2019

Abstract: Feyre è determinata a raccogliere il maggior numero di informazioni possibile sui piani di Tamlin e del Re di Hybern che minacciano di mettere Prythian in ginocchio. Per questo si è separata dall'uomo che ama e ha fatto ritorno alla Corte di Primavera. Ma per poter portare a termine il suo piano, dovrà tessere una fitta trama di inganni e tenere a bada il suo desiderio di vendetta. Sa bene, infatti, che un solo passo falso potrebbe condurre non soltanto alla sua rovina ma a quella di tutto il suo mondo. La ragazza sa anche che il Re di Hybern non si fermerà davanti a nulla, perciò, a mano a mano che la guerra si avvicina, dovrà decidere di chi fidarsi e cercare alleati nei posti più inaspettati.

Chiudo gli occhi e il mondo muore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zappia, Francesca

Chiudo gli occhi e il mondo muore / Francesca Zappia ; traduzione di Claudia Valentini

Giunti, 2019

Abstract: La realtà non è mai come appare. A seguito di uno spiacevole incidente, Alex cambia scuola e quartiere. Ricominciare, per lei, è difficile. Ma questa è la sua ultima chance per poter accedere al college, ed è determinata a riuscirci. Armata della sua inseparabile macchina fotografica, Alex combatte una battaglia quotidiana per capire se ciò che vive è reale oppure no. Se le cose che vede e le persone che incontra sono vere, o solo uno scherzo della sua mente instabile. E quando conosce Miles, che sembra comprenderla coma mai nessuno ha fatto prima, può fidarsi di ciò che dice? E di ciò che le fa provare? O deve prepararsi a vederlo sparire, come se non fosse mai esistito?

I cani pirata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mélois, Clémentine <1980-> - Spiessert, Rudy <1974->

I cani pirata : addio cotolette! / una storia scritta da Clémentine Mélois e illustrata da Rudy Spiessert

Babalibri, 2019

Abstract: Tremate! Fuggite! I pirati più temuti dei mari del Sud, il terrore degli oceani, i peggiori mascalzoni di sempre stanno arrivando e sono affamati, molto affamati! Ma ecco comparire all'orizzonte una nave piena di prelibatezze. All'arrembaggio! Sarà una merenda memorabile! Un assalto da veri, terribili cani pirata! Ma... i comandanti della nave sono tre bambine che amano leggere, suonare in una rock band e mettere i bigodini. Tre bambine che, a quanto pare, non hanno nessuna intenzione di essere disturbate mentre prendono il tè... Un'avventura in sette capitoli, uno per ogni giorno della settimana.

La corte di nebbia e furia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maas, Sarah J. <1986->

La corte di nebbia e furia / Sarah J. Maas ; traduzione di Lia Desotgiu

Mondadori, 2019

Abstract: Dopo essersi sottratta al giogo di Amarantha e averla sconfitta, Feyre può finalmente ritornare alla Corte di Primavera. Per riuscirci, però, ha dovuto pagare un prezzo altissimo. Il dolore, il senso di colpa e la rabbia per le azioni terribili che è stata costretta a commettere per liberare se stessa e Tamlin, e salvare il suo popolo, infatti, la stanno mangiando viva, pezzetto dopo pezzetto. E forse nemmeno l'eternità appena conquistata sarà lunga a sufficienza per ricomporla. Qualcosa in lei si è incrinato in modo irreversibile, tanto che ormai non si riconosce più. Non si sente più la stessa Feyre che, un anno prima, aveva fatto il suo ingresso nella Corte di Primavera. E forse non è nemmeno più la stessa Feyre di cui si è innamorato Tamlin. Tanto che l'arrivo improvviso e molto teatrale di Rhysand alla corte per reclamare la soddisfazione del loro patto - secondo il quale Feyre dovrà passare con lui una settimana al mese nella misteriosa Corte della Notte, luogo di montagne e oscurità, stelle e morte - è per lei quasi un sollievo. Ma mentre Feyre cerca di barcamenarsi nel fitto intrico di strategie politiche, potere e passioni contrastanti, un male ancora più pericoloso di quello appena sconfitto incombe su Prythian. E forse la chiave per fermarlo potrebbe essere proprio lei, a patto che riesca a sfruttare a pieno i poteri che ha ricevuto in dono quando è stata trasformata in una creatura immortale, a guarire la sua anima ferita e a decidere così che direzione dare al proprio futuro e a quello di un mondo spaccato in due.

La corte di rose e spine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maas, Sarah J. <1986->

La corte di rose e spine / Sarah J. Maas ; traduzione di Vanessa Valentinuzzi

Mondadori, 2019

Abstract: Un paio di occhi dorati brillavano nella boscaglia accanto a me. La foresta era silenziosa. Il vento non soffiava più. Persino la neve aveva smesso di scendere. Quel lupo era enorme. Il petto mi si strinse fino a farmi male. E in quell'istante mi resi conto che la mia vita dipendeva da una sola domanda: era solo? Afferrai l'arco e tirai indietro la corda. Non potevo permettermi di mancarlo. Non quando avevo una sola freccia con me. Una volta tornata al suo villaggio dopo aver ucciso quel lupo spaventoso, però, la diciannovenne Feyre riceve la visita di una creatura bestiale che irrompe a casa sua per chiederle conto di ciò che ha appena fatto. L'animale che ha ucciso, infatti, non era un lupo comune ma un Fae e secondo la legge "ogni attacco ingiustificato da parte di un umano a un essere fatato può essere ripagato solo con una vita umana in cambio. Una vita per una vita". Ma non è la morte il destino di Feyre, bensì l'allontanamento dalla sua famiglia, dal suo villaggio, dal mondo degli umani, per finire nel Regno di Prythian, una terra magica e ingannevole di cui fino a quel momento aveva solamente sentito raccontare nelle leggende. Qui Feyre sarà libera di muoversi ma non di tornare a casa, e vivrà nel castello del suo rapitore, Tamlin, che, come ben presto scoprirà la ragazza, non è un animale mostruoso ma un essere immortale, costretto a nascondere il proprio volto dietro a una maschera. Una creatura nei confronti della quale, dopo la fredda ostilità iniziale, e nonostante i rischi che questo comporta, Feyre inizierà a provare un interesse via via più forte che si trasformerà ben presto in una passione dirompente. Quando poi un'ombra antica si allungherà minacciosa sul regno fatato, la ragazza si troverà di fronte a un bivio drammatico. Se non dovesse trovare il modo di fermarla, sancirà la condanna di Tamlin e del suo mondo...

Prendilo!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Escoffier, Michaël <1970-> - Maudet, Matthieu <1987->

Prendilo! / Michaël Escoffier, Matthieu Maudet

Babalibri, 2019

Abstract: Pedro è felice quando la sua padrona – una deliziosa bimbetta – gli lancia un bastoncino di legno. Ogni volta che lo riporta, infatti, la sua ricompensa è un croccantino. Ma, sul più bello del gioco, Pedro sparisce fra i cespugli e a riportare il bastoncino è un giocoso leone sorridente. La bimba non perde la calma e lo premia con un croccantino. Il lancio successivo porta con sé una nuova sorpresa: un grosso elefante arriva correndo con il bastoncino nella proboscide e, anche lui, viene adeguatamente premiato dalla bambina. È infine la volta di un coccodrillo pieno di aspettative e di dentoni aguzzi ma… le crocchette sono finite! Cosa succederà? E, soprattutto, dov’è finito Pedro?

The winner's crime
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rutkoski, Marie

The winner's crime : la vendetta : romanzo / Marie Rutkoski ; traduzione dall'inglese di Francesca Frulla

[S.l.] : Leggereditore, 2019

Abstract: Un matrimonio reale è il sogno di ogni ragazza: sfarzo, festeggiamenti e balli fino all'alba. Ma non per la bella Kestrel, per la quale invece le nozze ormai prossime con il principe Verex rappresentano una gabbia che non le lascia via di scampo. Con l'avvicinarsi del matrimonio, vorrebbe ardentemente raccontare all'amato Arin la verità sul suo fidanzamento, se solo potesse contare su di lui... Ma di chi può ancora fidarsi, se non può credere neanche più a sé stessa? Spia in incognito alla corte imperiale, Kestrel è diventata una professionista dell'inganno: vive nella menzogna, per trasmettere informazioni agli herrani, il popolo che dovrebbe considerare suo nemico, ed è finalmente vicina a scoprire un terribile segreto. Nel frattempo Arin, che da semplice schiavo è diventato governatore di Herran, arruola alleati per allontanare dal suo Paese un pericoloso nemico ed è attanagliato dal sospetto che Kestrel sappia molto più di quanto dica, e che menta... La verità, però, può fare più male delle menzogne, e quando verrà a galla, Kestrel e Arin dovranno fare i conti con le conseguenze delle proprie scelte.

Il mistero dell'ombra dell'alba
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roversi, Paolo <1975->

Il mistero dell'ombra dell'alba / Paolo Roversi

Il Battello a vapore, 2019

Abstract: Ricky, pochi amici e tanto computer, passa tutti i pomeriggi nell'hangar di Mac, il compagno della madre, che restaura piccoli aerei d'epoca. L'hangar è un posto insolito dove è impossibile annoiarsi, ma un giorno il ragazzo assiste a un fatto troppo insolito: un uomo armato trascina con la forza un altro entrato poco prima. È solo il primo pezzo di un puzzle che Ricky cercherà di ricomporre, tra deduzioni e ricerche online. Ma non tutte le risposte si trovano su internet, e certi segreti si possono svelare solo scavando. In questo caso, scavando in un passato molto lontano...

Diario di una schiappa. Giorni da brivido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kinney, Jeff <1971->

Diario di una schiappa. Giorni da brivido / di Jeff Kinney

Il Castoro, 2019