Questa sezione del catalogo comprende i libri di narrativa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 67668 documenti.

Mostra parametri
Madelief. Un cervello di maccheroni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kuijer, Guus <1942->

Madelief. Un cervello di maccheroni / Guus Kuijer ; illustrazioni di Marta Baroni ; traduzione di Valentina Freschi

Camelozampa, 2020

Abstract: La banda di Tom e quella di Eddie lo Svitato sono in guerra. Tra agguati, battaglie e spedizioni segrete, Madelief dimostra ben presto il suo coraggio. Eppure, a volte le capita di sentirsi un po’ strana: possibile che sia innamorata?

La libertà non è di questo mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schembri, Pascal

La libertà non è di questo mondo / Pascal Schembri ; prefazione di Marco Ongaro ; postfazione di Enzo Sardo

Roma : Curcio, 2020

Electi

Abstract: Il romanzo-denuncia di Pascal Schembri ha come oggetto un tema scottante: la tratta delle bianche. Una forma di violenza di cui sono oggetto soprattutto giovani donne. La vicenda si snoda tra il 1931 e il 1972, tra Francia, Stati Uniti, Italia e Medio Oriente, attraverso le drammatiche vicende di tre donne: Jacqueline, Milena e Anna. Separate e mandate alla deriva, inghiottite dalla schiavitù, le protagoniste rappresentano un mondo di speranze e fallimenti, di sottomissione e riscatto. Verso un finale dove i colpi di scena non si risparmiano e gli eventi concedono alle eroine la meritata giustizia.

E poi...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Musso, Guillaume <1974->

E poi... / Guillaume Musso ; traduzione di Fabrizio Ascari

La Nave di Teseo, 2020

Abstract: New York, ai giorni nostri. Nathan Del Amico è uno degli avvocati più famosi della città. Ha fatto una carriera davvero invidiabile, che però ha pagato a caro prezzo: ha lasciato che un vuoto si insinuasse tra lui e la moglie Mallory e l'ha persa. Lei è tornata a San Diego dai genitori, portando con sé la piccola Bonnie, la figlia che Nathan adora e che ormai riesce a vedere così di rado. È un uomo solo. Un giorno riceve una visita inaspettata: un uomo che non ha mai visto prima, Garrett Goodrich, si presenta nel suo ufficio. È un medico di chiara fama, così sembra, eppure farnetica cose senza senso, sostiene di essere in grado di riconoscere le persone prossime alla morte, e dì avere una missione da compiere.

L'ultimo sorso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corona, Mauro <1950->

L'ultimo sorso : vita di Celio / Mauro Corona

Mondadori, 2020

Abstract: Rocciatore, taglialegna, scalpellino, minatore, apicoltore: chi è Celio? “Un niente” risponde lui, un semplice signor nessuno di un paesino sulle Alpi che è terra di nascita dell’autore. È lui a far rivivere Celio, a strapparlo all’oblio per renderlo personaggio vero, sfuggente, pulsante di idiosincrasie e contraddizioni. Insofferente alle persone fino alla misantropia, il protagonista si rifugia in se stesso, nell’ermeticità del dialetto ladino e nell’abbraccio ambiguo dell’alcol, che lo stringerà per tutta la vita, fino al delirio e alla morte. In Celio, conosciuto durante la problematica infanzia e quarant’anni più vecchio di lui, l’autore troverà un inaspettato mentore, una protezione dalle violenze perpetrate dal padre, una via d’accesso privilegiata ai misteri e alla saggezza della natura, rivelatasi solamente per lui. Nel racconto, Mauro Corona si riscopre bambino, mettendo nero su bianco le parole – sempre misurate, mai lasciate al caso – dell’anziano amico e compagno di bevute, alla ricerca delle radici di un male di vivere sempre scacciato e mai sopito, nel duro e apparentemente impenetrabile cuore da montanaro. Una scrittura aspra, nervosa e autentica al pari del protagonista di questo romanzo, dietro le cui vicissitudini si legge in controluce l’autobiografia dell’autore, vero alter ego di Celio e solo testimone di un’esistenza che si fa simbolo di una terra sospesa nel tempo, in cui la solitudine, portata su di sé come una croce, sembra l’unico rimedio al contagio della miseria e del dolore. Le uniche leggi e autorità riconosciute sono quelle della natura, al contempo madre e matrigna. Come il vecchio accendino a benzina, ereditato dal maestro, l’allievo tiene viva la fiamma del ricordo e fa luce sul potere dell’amicizia, rara e inafferrabile ma capace di farsi salvifica nell’ostilità e nell’indifferenza del mondo.

Mio nonno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chazerand, Emilie <1983-> - Duffaut, Nicolas <1977->

Mio nonno / Émilie Chazerand, Nicolas Duffaut

Clichy, 2020

Abstract: Una commovente e toccante storia d'amore transgenerazionale. «Mio nonno sa fare cose straordinarie: dare i nomi alle stelle, suonare l'armonica, fischiare con un filo d'erba... Ma quando gli ho dato la lista di tutte le cose che mi aveva insegnato, ha fatto una faccia strana. E se il no o non sapesse leggere?». Una storia tenera e commovente in cui si scopre che non è mai troppo tardi per imparare.

Sì & no
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oud, Pauline <1963->

Sì & no : si può fare, non si può fare / Pauline Oud

Clavis : Il Castello, 2020

Abstract: Quando dici di sì e quando dici di no? Quando puoi fare qualcosa e quando non puoi? Questo libro ti insegna che il corpo è il tuo e puoi dire no quando non vuoi che ti venga fatto qualcosa. Il primo libro per parlare al bambino del proprio corpo, di regole e di sentimenti con un testo chiaro e interattivo.

Il profumo della rosa di mezzanotte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Riley, Lucinda <1971->

Il profumo della rosa di mezzanotte / Lucinda Riley ; traduzione di Lisa Maldera

Giunti, 2020

Abstract: India, Darjeeling. È il centesimo compleanno di Anahita Chavan, per tutti Anni. La famiglia si riunisce per festeggiarla, ma la sua felicità non è completa perché intorno alla tavola manca uno dei suoi figli. Anche se un certificato ne testimonia la morte, Anni sa che non è così: i suoi poteri di sensitiva le dicono che non è morto da bambino, come tutti credono, ma che è ancora in vita. Quindi lascia ad Ari, uno dei nipoti, il compito di fare luce sul passato e gliene consegna la chiave: un manoscritto in cui ha raccolto la storia della sua vita. Inghilterra, Dartmoor. L'attrice americana Rebecca Bradley è ad Astbury hall sul set del suo nuovo film. Lord Astbury, schivo proprietario del maniero, si mostra fin troppo gentile nei suoi confronti e insiste sulla somiglianza tra Rebecca e sua nonna... Sarà il viaggio di Ari in Inghilterra e l'incontro con Rebecca a gettare nuova luce sul periodo inglese di anni durante la Prima guerra mondiale e sull'amore tormentato tra lei e Donald, erede di Astbury Hall. Un viaggio alla scoperta delle proprie radici che gli darà modo di scoprire che anche lui ha le stesse capacità sensitive della nonna e di svelare i segreti rimasti sepolti per intere generazioni.

Donne carine e pericolose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

LaManna, Gina

Donne carine e pericolose / Gina Lamanna ; traduzione di Valentina Daniele

Piemme, 2020

Abstract: Nulla è scontato quando si parla di donne, amicizia e omicidio. È un matrimonio di gran lusso quello che sta per avere luogo al Serenity Spa & Resort sulla costa californiana. Gli ospiti, elegantissimi e pronti a un intero weekend di divertimento, sono arrivati. Tra questi, quattro donne. Kate ha lasciato a New York la sua vita disastrata con un uomo di cui non può più fidarsi; Emily spera di affogare nell'alcol il segreto che si porta dentro; Lulu, nonostante gli anni e i molti mariti, non ha smesso di bere martini e flirtare nella speranza di ingelosire il quinto consorte; e Ginger ha l'impressione che questo fine settimana non sarà proprio la vacanza favolosa che aveva previsto e desiderato. Poi, qualcosa va terribilmente storto: un uomo viene trovato morto. Ginger, Kate, Emily e Lulu si affrettano a offrire confessioni, ognuna si dichiara colpevole. Ciascuna insiste di aver agito da sola, e di aver avuto un ottimo motivo per farlo.

Adele crudele. [9]: Ritorno in classe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dole, Antoine

Adele crudele. [9]: Ritorno in classe / Mr Tan ; [disegni] Diane Le Feyer ; traduzione di Caterina Ramonda

[S.l.] : Becco giallo, 2020

Abstract: Adele Crudele ha finalmente trovato una buona ragione per alzarsi ogni mattina e andare a scuola: tener testa a Giada e alle sue amichette che si credono le regine del cortile durante l'intervallo! Anche se la scuola è appena ricominciata, i veri problemi non tarderanno a saltar fuori. Perché per Adele è già arrivata... la ripresa delle lezioni!

Dimmi che non può finire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sparaco, Simona <1978->

Dimmi che non può finire / Simona Sparaco

Torino : Einaudi, 2020

Einaudi. Stile libero big

Abstract: Fin da quando era piccola, Amanda crede di poter conoscere in anticipo il giorno in cui finirà ogni gioia che la riguardi: tutte le volte che una situazione la rende felice, le cifre arrivano in serie e puntuali a indicarne la data di scadenza. Così, per timore, lei gioca in difesa, sottraendosi a ogni possibilità di realizzazione e impedendosi di sognare. Non ha un fidanzato, abita in casa con la madre e non ha molti amici, a parte una soubrette tanto cinica quanto avvenente e una vicina che è anche la sua psicoterapeuta. Il giorno in cui perde l'ennesimo lavoro, Amanda accetta di occuparsi di un bambino di sette anni, sebbene i bambini non le piacciano, anzi, proprio per questo: se svolge un lavoro che non la soddisfa, allora quel lavoro non potrà perderlo mai. Samuele però le somiglia: è un po' disadattato, orfano di madre e bisognoso d'amore. Grazie al rapporto con lui e con suo padre, Davide, Amanda tenta di affrontare i nodi della propria esistenza, finché i numeri non la sfidano con una nuova data di scadenza. È il momento di scegliere se rinunciare ancora alla vita oppure, per la prima volta, rischiare.

I ladri di New York
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rundell, Katherine <1987->

I ladri di New York / Katherine Rundell ; illustrazioni di Matt Saunders ; traduzione di Mara Pace

Milano : Rizzoli, 2020

Abstract: Vita Marlowe, dodici anni, inglese, è appena sbarcata a New York con sua madre e ha già una missione. Il nonno, amatissimo, è stato vittima di un raggiro, e ha perso tutto: i gioielli, i ricordi, il castello sulla riva dello Hudson. Vita, debole di gambe ma eccezionale nella mira, è determinata a restituirgli ogni cosa e studia un piano contro un noto e pericoloso truffatore legato alla Mafia. Da sola, però, sa di non poterlo sconfiggere. Ha bisogno di alleati. E chi meglio di una giovane borseggiatrice e di due ragazzi del circo che si esibisce alla Carnegie Hall?

Io e te
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Prasadam Halls, Smriti <scrittrice per bambini> - Small, Steve <illustratore>

Io e te / Smriti Prasadam-Halls e Steve Small

Zoolibri, 2020

Abstract: Che meraviglia avere degli amici, sapere che sono insieme a noi nei momenti felici e in quelli un po’ meno, quando siamo arrabbiati e quando vogliamo solo stare tranquilli. Solo che a volte possono essere.. inORSOpportabili! Un libro dolce e divertente su tutto, ma proprio tutto quello che può essere un’amicizia, dedicato a tutti quelli che hanno avuto un amico.

Tempi duri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vargas Llosa, Mario <1936->

Tempi duri / Mario Vargas Llosa ; traduzione di Federica Niola

Einaudi, 2020

Abstract: Può una fake news segnare il destino di un continente? È quello di cui sono convinti un industriale ricco di denaro e appoggi politici e un pubblicitario senza scrupoli. Insieme daranno il via agli avvenimenti che nel 1954 porteranno a un colpo di stato in Guatemala appoggiato dalla Cia. Ma se sul palcoscenico della Storia sale lei, Marta, eccentrica e bellissima appassionata di politici in generale e di dittatori in particolare, capiamo che tutto può succedere, anche quando pensiamo di sapere già come andrà a finire. Nel 1954 la United Fruit Company – la futura Chiquita – è un'azienda fiorente: è riuscita a introdurre le banane nella dieta di tutto il mondo sfruttando per anni le terre e i contadini dell'America Centrale grazie alla complicità di dittatori corrotti. Ma da quando il governo guatemalteco cerca di mettere in atto una riforma agraria, il magnate delle banane Zemurray si sente minacciato. Che fare? Basta rivolgersi a un esperto di relazioni pubbliche per far sí che i fatti vengano travisati da qualche stimato giornalista. In breve tempo si diffonde la notizia – una fake news ante litteram – che in America Latina la minaccia del comunismo è dietro l'angolo e che va stroncata sul nascere. E allora, per scongiurare il pericolo rosso, la Cia si affretta a organizzare un colpo di stato per deporre Jacobo Árbenz, forse un po' ingenuo, ma sinceramente democratico, lontano anni luce dall'Unione Sovietica e dalla sua influenza... E al centro della storia, una donna, Marta, a cui l'autore attribuisce il ruolo piú importante: quello della testimone. Con questo romanzo Vargas Llosa torna alle atmosfere e ai personaggi che l'hanno reso grande. In Tempi duri (che non a caso ha piú di un punto di contatto e nome in comune con il suo classico La festa del Caprone), Vargas Llosa mescola la realtà storica con due finzioni: quella del romanziere, che qui crea alcuni dei personaggi piú memorabili dell'autore peruviano, e quella del potere e della propaganda. Accompagnando il lettore a perdersi in atmosfere e «favole» che non sembrano poi cosí lontane dal clima politico di oggi, in cui l'opinione pubblica è piú interessata a una «bella storia» che alla verità.

L'ultimo dei Comanche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bernard, Nathalie <1970->

L'ultimo dei Comanche / Nathalie Bernard ; traduzione dal francesee di Claudia Romagnuolo

LNF junior, 2020

Abstract: Ispirato a vicende reali, il libro racconta la vita di Quanah Parker, figlio del grande capo Peta Nocona e di Cynthia Ann Parker, una donna bianca dagli occhi chiari, rapita da bambina dai Comanche. Quanah cresce, diventa guerriero, padre e capo. Lotta e resiste fino all'ultimo per salvare il suo popolo, i valori della sua cultura e le sue terre dal dominio dei coloni americani. Sullo sfondo, gli Stati Uniti di fine Ottocento: lo sviluppo della ferrovia, lo sterminio dei bisonti, la creazione delle riserve per le tribù superstiti e di conseguenza la fine di un'epoca e di un modello di vita. Nathalie Bernard ci trasporta sulle grandi pianure americane restituendoci un'epica; ci racconta una storia bella e drammatica lasciando spazio a un messaggio di speranza e tolleranza.

Il profumo sa chi sei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caboni, Cristina <1971->

Il profumo sa chi sei / Cristina Caboni

Garzanti, 2020

Abstract: Per Elena i profumi sono tutto. Sono il suo modo di leggere il mondo che la circonda e non l'hanno mai tradita. A Parigi, le sue creazioni personalizzate sono richiestissime, perché solo lei sa guardare in fondo alle persone e trovare l'essenza giusta. È la sua vocazione, e lei è felice che sia così. Per questo, quando un giorno, all'improvviso, perde la capacità di creare, la sua vita si trasforma in un incubo. La magia dei profumi sembra svanita. Proprio allora le arriva una proposta dall'ultima persona da cui se la sarebbe mai aspettata: Susanna, sua madre, che non è mai riuscita a volerle bene e che ha creato in lei un vuoto incolmabile. La donna le chiede di accompagnarla in un viaggio partendo da Firenze e dal palazzo delle Rossini, le antenate da cui Elena ha imparato tutto quello che sa. Vuole portarla con sé in Giappone perché nel paese dei fiori di ciliegio l'arte profumiera è guidata dalla semplicità e dalla purezza. Per poi farsi trasportare dalla potenza delle rose attraverso l'India e fino a Ta'if, in Arabia Saudita, dove il Fiore del Re è tradizione e sacralità. Una strada alla ricerca di ciò che Elena teme di aver smarrito. Una strada che profuma di fiori e incenso. Ma per Elena questo viaggio significa qualcosa di più, perché l'avvicina a una risposta che cerca da anni. Perché il profumo è il sentiero da seguire, ma solo quando capiamo chi siamo davvero possiamo approdare alla nostra meta e toccare con mano la nostra pura essenza.

Il gioco della devozione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Masters, S. R.

Il gioco della devozione / S. R. Masters ; traduzione di Doriana Comerlati

Garzanti, 2020

Abstract: Gli unici rumori che si sentono sono lo scoppiettare del fuoco e il lento respiro del mare. Adeline, Rupesh, Steve, Jen e Will sono seduti intorno al falò e fanno un gioco. Un gioco, chiamato «Devozione», per giurarsi amicizia eterna come si può fare solo a quindici anni. Un gioco innocente finché Will non mette tutti alla prova chiedendo se resterebbero suoi amici nel caso diventasse un serial killer e descrivendo, per alzare la posta, il modo in cui ucciderebbe le sue vittime. Un silenzio... pieno di parole gela l’aria. Ma subito una risata smorza la tensione: è il solito Will, con la sua voglia di scherzare in ogni occasione. Nulla di più. Eppure, quindici anni dopo, due persone vengono uccise proprio nel modo in cui l’amico aveva immaginato. E Will sembra scomparso nel nulla. Solo Adeline, Rupesh, Jen e Steve sanno quello che è successo quella sera d’estate di tanti anni prima. Solo loro possono collegare gli indizi e puntare il dito contro Will. Un loro amico. Fino a che punto si può restare fedeli a un legame di amicizia? Fino a che punto uno scherzo rimane tale? Fin dove può spingersi la fantasia senza sconfinare nella realtà? La soluzione è nelle loro mani. Ma devono fare in fretta, perché un nuovo gioco è cominciato. Un gioco molto più pericoloso, in cui non ci sono regole.

I tre porcellini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deneux, Xavier <illustratore>

I tre porcellini / Xavier Deneux

Nuova ed

Cornaredo : La margherita, 2020

Abstract: Le fiabe classiche per i più piccoli con tanti elementi in rilievo da toccare. Età di lettura: da 2 anni.

L'isola dei ricordi perduti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Samantha M.

L'isola dei ricordi perduti / Samantha M. Clark ; traduzione di Anna Carbone

Mondadori, 2020

Abstract: Un ragazzo si risveglia su una spiaggia. Il luogo gli appare deserto e sconosciuto, e lui non sa come è arrivato fin lì. Di più: non sa chi è. Non ricorda nulla, né da dove viene, né il proprio nome. Quando vede una luce apparire all'orizzonte, al di là degli alberi che costeggiano la spiaggia, decide di seguirla: è sicuro che quella luce sia un segnale che gli indica la strada verso casa. Inizia così un viaggio in cui la lotta per la sopravvivenza si intreccia alla ricerca di se stesso. Un pericoloso viaggio che lo costringerà a guardare in faccia le sue più intime paure, e a compiere una scelta cruciale: per poter tornare a casa, da coloro che ama.

3:  Il ritorno del re
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tolkien, J. R. R. <1892-1973>

3: Il ritorno del re / J.R.R. Tolkien ; traduzione di Ottavio Fatica

Abstract: Nel terzo romanzo della trilogia di Tolkien, Aragorn e i suoi amici giungono a Gondor, relitto dell'antico Regno degli Uomini: è il mondo del Bene, in piena decadenza. Mentre Frodo e Sam riprendono il difficile cammino verso Monte Fato, nelle pianure presso la capitale di Gondor si scontrano le forze del Bene e del Male. Quando il Male sembra avere il sopravvento, Frodo riesce a far cadere l'Anello nel cratere di Monte Fato. In quel momento l'Occhio malefico, che ha continuato a fissare il mondo, si chiude e una gran pace scende sulle cose. La Compagnia dell'Anello si riunisce e gli Hobbit ritornano a casa, incontrando ancora qualche traccia del Male... Prefazione alla seconda edizione inglese di J. R. R. Tolkien.

2: Le due torri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tolkien, J. R. R. <1892-1973>

2: Le due torri / J.R.R. Tolkien ; traduzione di Ottavio Fatica

Abstract: Nelle Due Torri gli amici della Compagnia devono lottare separati. Merry e Pippin sono fatti prigionieri dalle forze del Male, ma riescono a fuggire, e trovano soccorso tra esseri giganteschi, mezzi alberi e mezzi umani; è un episodio in cui il comico e il patetico fusi insieme toccano il sublime. Aragorn stringe alleanza con i guerrieri di Rohan, un popolo fiero e luminoso come l'argento di cui si veste, che per secoli ha resistito all'assalto delle tenebre. Nel frattempo Frodo e il devoto Sam s'imbattono in Gollum, l'antico possessore dell'Anello, e lo costringono a condurli verso il Monte Fato. Ma spaventose creature li attendono e il loro cammino si interrompe tragicamente ancora una volta.