Questa sezione del catalogo comprende i libri di narrativa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 62083 documenti.

Mostra parametri
Il diavolo e altri racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zecca, Aldo - Zecca, Ciro

Il diavolo e altri racconti : racconti / Aldo e Ciro Zecca

Roma : Bibliotheka, 2019

Il meticcio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fantozzi, Federica

Il meticcio / Federica Fantozzi

Venezia : Marsilio, 2019

Farfalle

Abstract: Roma, estate 2017. Durante un servizio di routine sulle misure di sicurezza a Fiumicino, la giornalista Amalia Pinter manda a monte un'operazione del suo ex amico Alfredo Pani, poliziotto che ha fatto carriera nel nucleo d'élite contro la criminalità organizzata. Per colpa della ragazza, si perdono le tracce di un corriere dell'Ascia Nera, la più pericolosa e spietata fazione della mafia nigeriana lanciata alla conquista dell'Europa continentale attraverso un patto con i clan siciliani. Nel frattempo, al Vero Investigatore, il piccolo quotidiano in cui lavora Amalia, le cose non vanno bene. Il Capo la spedisce a un'asta di pietre preziose dove un rarissimo diamante rosso viene acquistato da un tycoon brasiliano, Ezequiel Alves, che protegge in modo morboso la propria privacy. Lo chiamano "l'uomo dal tocco magico", perché in pochi anni ha scalato il settore acquistando giacimenti esauriti e rendendoli di nuovo produttivi. Quando le due piste, inaspettatamente, si incrociano, Amalia si ritrova "arruolata" come agente sotto copertura. Da un cruento Palio di Siena agli antichi palazzi nobiliari di Palermo, però, un dubbio la tormenta: di chi può davvero fidarsi? Chi dice la verità? La giovane giornalista dovrà inerpicarsi fino a una clinica sperduta in mezzo alle Madonie per scoprire cosa ha trasformato un bambino in un sopravvissuto. E per riavvolgere il filo che lega, da molto lontano, i protagonisti di un sogno trasformatosi in sodalizio criminale.

Un grido nelle rovine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Powers, Kevin

Un grido nelle rovine / Kevin Powers ; traduzione di Carlo Prosperi

Milano : La nave di Teseo, 2019

Oceani ; 55

Abstract: Piantagione di Beauvais, Virginia. Guerra civile americana. Il proprietario terriero Antony Levallois è stanco della produzione di tabacco e cotone. Sa che il futuro appartiene ai grandi capitali e all'industria. È un uomo senza scrupoli, che mira soltanto a difendere i suoi interessi e a ingrandire la sua ricchezza. Quando il vicino Bob Reid parte per la guerra, Levallois sfrutta la sua assenza per soffiargli la proprietà, sedurre e sposare Emily, la figlia dodicenne di Reid e prendersi i suoi schiavi, fra cui la giovane Nurse. Quando Bob Reid torna a casa dal fronte, sfigurato e mutilato, non trova più nessuno ad attenderlo, la sua tenuta non gli appartiene più e sua figlia è sposata con il responsabile della sua rovina. A un uomo disperato resta una sola scelta: la vendetta. L'autore di "Yellow birds" torna con un romanzo faulkneriano sul potere e la violenza. Un libro che solo apparentemente racconta la guerra civile americana e lo schiavismo, per esplorare piuttosto la potenza delle pulsioni che muovono ogni uomo.

Il mio grosso grasso pesce zombie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

O'Hara, Mo

Il mio grosso grasso pesce zombie / Mo O'Hara ; illustrazioni di Marek Jagucki

Il Castoro, 2019

Abstract: Cosa faresti se tuo fratello maggiore decidesse di diventare uno Scienziato Diabolico e il suo primo esperimento fosse immergere il tuo pesciolino rosso in un intruglio tossico di colore verde? Be’, Tom sa che c’è solo una cosa da fare: fulminare il suo pesciolino Frankie e riportarlo in vita! Ma c’è qualcosa di strano nel nuovo Frankie. Adesso è un grosso grasso pesce zombie con poteri ipnotici…ed è in cerca di vendetta!

La casa che mi porta via
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Anderson, Sophie

La casa che mi porta via / Sophie Anderson ; traduzione di Giordano Aterini

Rizzoli, 2019

Abstract: Marinka ha dodici anni e la cosa che vuole di più al mondo è trovare un amico. Un amico vero, in carne e ossa, umano. Ma non è facile farsi degli amici se si è nipoti di Baba Yaga e si vive con lei in una casa con zampe di gallina che si sposta in continuazione. La nonna di Marinka, infatti, è una Guardiana dei Cancelli che accompagna le persone nell'aldilà e anche lei è destinata a seguire le sue orme. Ma si deve per forza obbedire al destino che qualcun altro ci ha assegnato? Marinka non sopporta più la solitudine in cui è costretta a vivere e quando conosce una ragazza della sua età, forse l'amica che cercava, rompe tutte le regole. Non immagina certo le conseguenze!

Il gioco di Santa Oca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pariani, Laura <1951->

Il gioco di Santa Oca / Laura Pariani

La Nave di Teseo, 2019

Abstract: Autunno 1652. Un pugno di uomini, stanchi di subire le angherie dei nobili e dei soldati che razziano i paesi della brughiera lombarda tra una battaglia e l’altra, si raccoglie intorno a Bonaventura Mangiaterra, un capopopolo che affascina i suoi compagni con la Bella Parola, una versione personale e ribelle delle storie della Bibbia. Bonaventura diventa presto una leggenda tra i contadini e i poveri: ha carisma, saggezza e una lingua sciolta con cui predica la libertà, in breve la sua banda cresce di numero e forza, minacciando il potere costituito. Per fermare la rivolta, l’Inquisizione e i nobili della zona schierano infide spie e un esercito poderoso, ma quando riusciranno ad arrivare a Bonaventura, una sorpresa metterà in discussione tutte le loro certezze. Vent’anni dopo, la cantastorie Pùlvara ripercorre le stesse brughiere che hanno vissuto l’epopea di Bonaventura e della sua banda. La donna si era unita in gioventù a quegli uomini valorosi travestendosi da maschio e ora, in cambio di ospitalità, racconta ai contadini le loro imprese. Mano a mano che quelle gesta eroiche rivivono nelle sue parole, Pùlvara si avvicina sempre di più, come in un gioco che diventa reale, al mistero della vita di Bonaventura Mangiaterra. Un romanzo di ribellione e libertà, la storia di un sogno di giustizia e di una donna coraggiosa che sfida le convenzioni del suo tempo.

Amelia Fang nel regno degli unicorni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Anderson, Laura Ellen <1988->

Amelia Fang nel regno degli unicorni / Laura Ellen Anderson ; traduzione di Roberta Magnaghi e Alessandra Petrelli

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Una vampiretta paurosamente pop, alle prese con un mistero... da urlo! Che fine ha fatto Fata Serenella? Amelia Fang e i suoi amici mostri sono in missione per scoprirlo! Ma prima dovranno affrontare le loro più grandi paure: perfidi unicorni disposti a tutto, arcobaleni a raffica e mici alati dolci come la Marmellata di alluci puzzoni! Età di lettura: da 7 anni.

Due re attaccabrighe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campello, Giuditta <1987->

Due re attaccabrighe / testo di Giuditta Campello ; [illustrazioni di Mirella Mariani]

San Dorligo della Valle : Emme, 2019

Abstract: Re Lamberto e re Landolfo regnano su due villaggi vicini, ma non si possono proprio soffrire e passano il tempo a litigare e insultarsi. Tanto che un giorno i sudditi, non potendone più, decidono di dar loro una lezione...

Odio i miei gatti (una storia d'amore)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calì, Davide <1972->

Odio i miei gatti (una storia d'amore) / Davide Calì ; disegni di Anna Pirolli

Roma : Gallucci, 2019

Abstract: Chi vive con i gatti lo sa: è impossibile non arrabbiarsi con loro, ma non si può neanche stare senza. Così amorevolmente odiosi così buffi e impertinenti, sono la gioia e il tormento di chiunque li abbia in casa. Scopri allora cosa combinano Ginger (quella strana) e Fred (quello pigro) i protagonisti di questa, storia tenera, ironica... e decisamente realistica! Un libro per gattofili, gattomani e gattodipendenti.

L'inverno di Giona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tapparelli, Filippo <1974->

L'inverno di Giona : romanzo / Filippo Tapparelli

Mondadori, 2019

Abstract: Siamo su una montagna ostile, fa molto freddo. Giona non ha ricordi. Ha poco più di quattordici anni e vive in un villaggio aspro e desolato insieme al nonno Alvise. Il vecchio, spietato e rigoroso, è l'uomo che domina il paese e impone al ragazzo compiti apparentemente assurdi e punizioni mortificanti. In possesso unicamente di un logoro maglione rosso, Giona esegue con angosciata meticolosità gli ordini del vecchio, sempre gli stessi gesti, fino a quando, un giorno, non riesce a scappare. La fuga si rivelerà per lui un'inesorabile caduta agli inferi, inframmezzata da ricordi della sua famiglia, che sembrano appartenere a una vita precedente, e da apparizioni stravolte. In un clima di allucinata sospensione temporale, il paese è in procinto di crollare su se stesso e la terra sembra sprofondare pian piano sotto i piedi del ragazzo. La verità è quella che appare? Solo un decisivo cambio di passo consentirà al lettore di raggiungere la svolta finale e comprendere davvero che cos'è l'inverno di Giona.

I primi secondi di un abbraccio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Regan, Katy

I primi secondi di un abbraccio / Katy Regan ; traduzione di Enrica Budetta

Mondadori, 2019

Abstract: Zac ha dieci anni e vive con sua mamma Juliet, perché suo padre ha pensato bene di darsela a gambe prima che lui nascesse. O almeno, questa è la versione che in famiglia gli hanno sempre raccontato. Nel tentativo di dare un padre a Zac, che ha qualche problema di peso ed è diventato il bersaglio di alcuni bulletti, Juliet si ostina a uscire con improbabili pretendenti, inanellando una delusione dopo l'altra. Una sera, in seguito all'ennesimo appuntamento andato storto, rientra a casa alticcia e con gli occhi rossi di pianto, e si lascia sfuggire di essere ancora innamorata del padre di Zac. Per il ragazzino questa è una vera e propria rivelazione, oltre che una notizia bellissima. Con il cuore che batte all'impazzata, Zac non vede l'ora di dare il via alla sua nuova missione... trovare papà. È deciso a cercare l'uomo che ha sempre immaginato e a dargli una seconda possibilità; ma principalmente è determinato a far felice sua madre una volta per tutte. Come un piccolo detective, insieme alla sua amica del cuore Teagan, inizia a raccogliere in segreto una serie di indizi che lo porteranno pericolosamente vicino alla verità. La cosa che non sa, però, è che a volte le persone hanno ottimi motivi per sparire...

Gran premio!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dorléans, Marie

Gran premio! : una folle corsa di cavalli / Marie Dorléans

Roma : Sinnos, 2018

Abstract: Dalla prima all'ultima pagina, una folle corsa di cavalli. E che vinca il migliore!

Il cuore vero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Warner, Sylvia Townsend

Il cuore vero / Sylvia Townsend Warner ; traduzione di Laura Noulian

Milano : Adelphi, 2019

Biblioteca Adelphi ; 693

Abstract: Nell'Inghilterra vittoriana Sukey Bond, appena uscita dall'orfanotrofio, viene mandata a servizio in una fattoria dell'Essex. Nulla di meno fiabesco, verrebbe da pensare. Eppure la scrittura obliqua e onirica di Sylvia Townsend Warner ci fa vivere, in questo romanzo, una delle più enigmatiche ed emozionanti storie d'amore che sia dato leggere - dedicata, non a caso, ad Amore e Psiche. Perché nella fattoria lavora un giovane bellissimo ed elusivo, che nei loro rari, furtivi incontri guarda Sukey «con un'espressione di splendente trionfo». Tutti dicono che è «un idiota», ma Sukey lo vede solo «ilare e candido», sapendo che lei, e solo lei, potrà renderlo felice. E quando Eric le verrà rapito, Sukey capirà che il suo futuro non è più «una regione inesplorata fatta di nuvole», e andrà a cercarlo con infinita de terminazione. Cosi come infinite saranno le sue peripezie, al termine delle quali, con ironica maestria, ci verrà restituita una delle cose più preziose: la fiducia nell'impossibile.

I cento pozzi di Salaga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Attah, Ayesha Harruna

I cento pozzi di Salaga / Ayesha Harruna Attah ; traduzione di Monica Pareschi

Milano : Marcos y Marcos, 2019

Gli alianti ; 283

Abstract: Aminah vive in un villaggio sulla pista delle carovane, le piace cucinare e creare cose con le mani; sogna di cucire scarpe come suo padre e viaggiare per venderle. Il viaggio che l'aspetta è ben diverso, ma rivela il suo coraggio e la sua capacità di resistenza. Wurche è la figlia di un re, una guerriera; sogna di governare insieme al padre e ai fratelli, per risolvere i conflitti interni e contrastare la rapacità degli europei. Non immagina che le chiedano invece di sposarsi, per cementare un'alleanza. La guerra incombe, e nei villaggi imperversano i mercanti di schiavi, che portano il loro bottino a Salaga, la splendida città dai cento pozzi. Uno di loro è Moro, cavaliere bellissimo e sensibile, eppure implicato in quel traffico osceno. Wurche e Aminah si incontrano grazie a lui: sono una principessa e una schiava, ma entrambe devono conquistarsi la libertà

Terapie alternative per famiglie disperate
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grunberg, Arnon

Terapie alternative per famiglie disperate / Arnon Grunberg ; traduzione di Giorgio Testa

Firenze [etc.] : Bompiani, 2019

Narratori stranieri

Abstract: Otto Kadoke lavora come psichiatra in un'unità di crisi: il suo compito è di evitare che persone con tendenze suicide compiano il gesto estremo. Nonostante l'impegno sul lavoro non manca mai di andare a trovare la sua anziana madre, non più autosufficiente, affidata a un'efficiente ragazza nepalese. Un giorno, suonato il campanello, si vede aprire la porta dalla badante coperta solo da un asciugamano. Proprio lui, sempre professionale e capace di gestire le emozioni, si lascia travolgere dal più elementare istinto maschile, convinto che la ragazza lo ricambi. La conseguenza invece è amarissima: la badante, offesa, si licenzia in tronco, lasciandolo con il problema di trovare al più presto una sostituta. Non solo: dopo questa scivolata, eccolo perdere di nuovo il suo aplomb con una giovane paziente dalle manie suicidarie. Improvvisamente la sua vita privata e quella professionale cominciano a precipitare. Non resta che cercare una via di fuga, una terapia alternativa alla disperazione.

Persone che potresti conoscere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sfar, Joann <1971->

Persone che potresti conoscere / Joann Sfar ; traduzione di Tommaso Gurrieri

Firenze : Clichy, 2019

Gare du Nord

Abstract: Il problema è l'empatia, l'incapacità di impedire a se stessi di mettersi comunque in ascolto degli altri e del mondo. E che il mondo non sempre corrisponde all'idea che ci se ne fa. Se poi ci si è lasciati da un amore tormentato e si cerca consolazione e compagnia sui social, il rischio di cadere in una assurda e falsa trappola sentimentale è altissimo. Si comincia cliccando sulla foto profilo di una ragazza tra le «Persone che potresti conoscere» su Facebook, e ci si ritrova in una stazione di polizia. Si prosegue prendendo un cane e preoccupandosi che non mangi i propri gatti. Alla fine non si riesce a trovare pace per sei mesi. Ed è una storia vera... Un nuovo capitolo del percorso autobiografico di Joann Sfar.

Verso un sicuro approdo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stegner, Wallace

Verso un sicuro approdo / Wallace Stegner ; traduzione di Maurizia Balmelli

Firenze [etc.] : Bompiani, 2019

Narratori stranieri

Abstract: Larry Morgan è anziano quando racconta a ritroso la storia di lui e la moglie, l'angelica Sally, e dei Lang, la coppia che è stata loro amica per tutta la vita: Sid, affascinante e inetto, e Charity, vivace e prepotente. È lei ad accendere la doppia amicizia e a controllare gran parte di ciò che ne segue. Ricca e sicura di sé, li adotta nel suo clan e li domina. È dunque un'amicizia impari, quella che si dipana: Larry diventa famoso come scrittore, Sid invece non ha successo, Sally deve affrontare seri problemi di salute, e Charity, instancabile nell'amore, nella generosità e nella forza di volontà, riesce a dominare tutti quanti fino alla fine, escogitando un disegno che va al di là della sua stessa morte

L'uomo delle castagne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sveistrup, Søren <1968->

L'uomo delle castagne / Soren Sveistrup ; traduzione di Bruno Berni

Milano : Rizzoli, 2019

Abstract: Un navigato agente di polizia, a una settimana dalla pensione, si ferma davanti alla fattoria di un vecchio conoscente, nei dintorni di Copenaghen. Qualcosa non va. Un maiale morto lasciato lì. Non si fa così, in campagna. Apre la porta d'ingresso, socchiusa, con due dita, come nei film. Per vedere una cosa che non avrebbe mai voluto vedere: sangue, un cadavere mutilato, altri corpi da scavalcare. Cammina fino all'ultima stanza, dove centinaia di omini fatti di castagne e fiammiferi – infantili, incompleti, deformi – lo guardano ciechi. Stravolto, si chiude la porta alle spalle, senza sapere che l'assassino lo sta fissando. Così si annuncia, spaventosa, la storia dell'Uomo delle castagne, un thriller di grande livello, il primo romanzo di Søren Sveistrup, autore della serie tv The Killing – il cult mondiale che ha appassionato milioni di spettatori – e sceneggiatore dell'Uomo di neve, il film tratto dal romanzo di Jo Nesbø. Un'invenzione narrativa complessa, un assassino disumano che si muove nel fondo di questo libro con una cupezza senza eguali, un'indagine condotta con angosciata bravura da due detective – uomo e donna, lui e lei – costretti a scendere mille gradini per comprendere come un'ossessione perfetta può deviare la mente di un individuo. Nemmeno Hitchcock. Perché poi un grande thriller nasce soltanto da un magnete, un chiavistello del male che attira, che vi attira inesorabilmente là, nella stanza degli omini che dondolano. Un capitolo vi lascerà il gusto di essere su una pista possibile e il seguente vi dirà di cambiare strada. Perché l'Uomo delle castagne ha pensato a tutto e ricorda ogni cosa. Gli altri, finti innocenti, hanno dimenticato.

La palude
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Link, Charlotte <1963->

La palude : romanzo / Charlotte Link ; traduzione di Alessandra Petrelli

Corbaccio, 2019

Abstract: L’ipotesi per la polizia si fa sempre più concreta: è stato un serial killer a rapire e uccidere, a distanza di anni, diverse quattordicenni nella brughiera di Scarborough. Tutto inizia nell’ottobre 2017, quando è ritrovato il corpo di Saskia Morris, una giovane ragazza scomparsa un anno prima nella cittadina a Nord dell'Inghilterra. A pochi giorni dal ritrovamento del cadavere, scompare un’altra quattordicenne, Amelie Goldsby, che fortunatamente è tratta in salvo da uno sconosciuto che ne sente i lamenti. La ragazza, sconvolta, racconta alla polizia di esser stata rapita e tenuta segregata da un uomo, ma è incapace di fornire maggiori dettagli utili. Cosa le è successo veramente? Proprio in quei giorni, a Scarborough si trova anche, per questioni personali, Kate Linville, sergente investigativo di Scotland Yard. Venuti a conoscenza della sua professione, i genitori di Amelie la implorano di aiutarli. Kate offre dunque la propria collaborazione nelle indagini al commissario Caleb Hale della polizia locale e presto i due iniziano a sospettare che nella faccenda sia coinvolto un killer mai catturato, il responsabile della scomparsa della giovane Hannah Caswell, uscita e mai più tornata ormai quattro anni prima. Individuare il colpevole dei sequestri sembra un’impresa impossibile, ma poi un indizio apre una nuova pista fino a quel momento mai considerata.

Stella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Würger, Takis <1985->

Stella / Takis Würger ; traduzione di Nicoletta Giacon

Feltrinelli, 2019

Abstract: Fritz è un’artista svizzero che arriva a Berlino negli anni Quaranta cercando il successo; Kristin una donna bella, strana e molto sicura di sé. Lei si porta a spasso il nuovo e ricco arrivato per una Berlino notturna fatta di locali alla moda e angoli sconosciuti. La donna sembra sapere molto bene come muoversi e quali regole segrete vigono nella Germania nazista. Poi un giorno scompare misteriosamente. Quando torna, i segni sul suo corpo mostrano che ha subito delle torture. È allora che Fritz scopre che Kristin non è altro che un nome falso e che la donna di cui si è innamorato si chiama Stella e ha origini ebraiche. Turbato, l’uomo deciderà di rimanerle comunque accanto, anche quando capirà che Stella sta cercando di salvare i suoi genitori dal campo di concentramento e che per farlo è davvero disposta a tutto.