Questa sezione del catalogo comprende tutti i testi a stampa posseduti dalle biblioteche. Puoi effettuare ricerche in questa sezione attraverso il box di ricerca qui sotto.

Trovati 273034 documenti.

Mostra parametri
La madre americana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Laurenzi, Laura <1952->

La madre americana : un'educazione sentimentale nell'Italia della Dolce Vita / Laura Laurenzi

Milano : Solferino, 2019

Abstract: È diversa dalle altre madri: è americana. Arrivata a Roma subito dopo la guerra con la divisa da ufficiale dell'esercito Usa, sceglie di rendersi utile prendendo le redini del Foster Parents Plan, un programma di aiuti che strapperà alla povertà 11.385 bambini italiani. Questa è la sua storia, ma è anche una storia d'amore tra lei e un intellettuale di raro carisma che fa a palle di neve con Pasolini e che le riempie la casa di scrittori, da Bassani a Cassola, da Carlo Levi a Montale. Ed è una storia di formazione: quella di Laura, la loro bambina che preferisce Fred Buscaglione al Mago Zurlì, crede di aver fatto amicizia con la zarina Anastasia Romanov, viene portata dalla madre a vedere Kennedy da vicino e a una scandalosa rappresentazione di Hair a New York. Laura Laurenzi ci consegna con questo memoir un ritratto del nostro Paese in un decennio dorato: la Dolce Vita con i suoi lussi e i suoi voluttuosi scandali provinciali, ma anche la sua ineguagliabile scena culturale, quando Roma era tra le città più cosmopolite d'Europa. La guerra appare già lontanissima, come i tempi in cui il nonno di Laura andava in collegio con Mussolini, detto «e matt». Sono vicini invece gli anni del libero amore e dell'amore non corrisposto, la scoperta del sesso, gli happening erotico-pacifisti, le lezioni di bacio e le barricate. E quei colpi di scena, quegli incontri che ti cambiano la vita.

La dote della sposa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kondo, Yoko

La dote della sposa / Yoko Kondo

Roma : Coconino press : Fandango, 2019

Doku

Abstract: Otto racconti che si ispirano alle storie e alle atmosfere di alcuni celebri otogibanashi, le antiche fiabe popolari giapponesi. Sogni premonitori, villaggi nascosti, animali parlanti e spiriti del bosco. E poi, giovani spose che offrono in dono al marito una dote molto particolare. Otto storie raccontate con incredibile freschezza e grazia; otto fiabe che riescono a raccontare la forza e la caparbietà del sentimento amoroso. Kondò Yóko accompagna il lettore in un viaggio nel tempo, in un antico Giappone in bilico tra sogno e realtà.

Pigiama computer biscotti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Madrigal, Alberto <1983->

Pigiama computer biscotti / Alberto Madrigal

Milano : Bao publishing, 2019

Abstract: "Sto imparando a fare il papà. Non è un mestiere facile, e nessuno mi ha preparato a farlo, ma ce la metto tutta. Quello che a volte non riesco a capire, invece, è perché io mi ostini ancora a voler fare fumetti." I dubbi, le paure, le notti insonni di un giovane padre che si domanda se abbia senso continuare a inseguire i propri sogni. La risposta è "si"!

Noi due
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valdivia, Paloma <1978->

Noi due / Paloma Valdivia

Fatatrac, 2019

Abstract: «Noi due» è un libro per tutte le età, ma apprezzato fin dall'infanzia dai bambini perché descrive il legame con i loro cari. La parola «noi» viene disegnata in tutta la sua fondamentale semplicità attraverso il rapporto tra madre e figlio. L'autrice ci parla attraverso le immagini di un legame semplice e indissolubile, che resista al passare del tempo.

Buonanotte, tesoro mio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Buonanotte, tesoro mio

Milano : Gribaudo, 2019

Abstract: Una ricca e coloratissima raccolta di fiabe, perfette per la buonanotte, dalle piu amate alle meno note. Oltre 300 pagine di fiabe da 5, 8 e 10 minuti, da leggere prima della nanna. Età di lettura: da 3 anni.

Quante sorprese tra i miei giocattoli!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sirett, Dawn - Davies, Sarah

Quante sorprese tra i miei giocattoli! / [testo originale Dawn Sirett e Sarah Davies ; testo italiano Giovanna Mantegazza]

Nuova ed.

Milano : La coccinella, 2019

Cucù... chi salta su?

Abstract: Divertenti libri pop-up per favorire l'interazione bambini-genitori, e sviluppare la memoria e l'immaginazione. Riesci a trovare i giocattoli nascosti dietro le finestrine? Ma attento, perché possono... saltare fuori all'improvviso! Età di lettura: da 2 anni.

Vincent van love
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Anderle, Enrico

Vincent van love / Ernesto Anderle

[S.l.] : Becco Giallo, 2019

Abstract: La maggior parte delle persone pensa che Van Gogh sia stata una persona triste, pazza e malinconica. Leggendo le lettere al fratello Theo emerge invece una persona solare che amava la vita. Tratto dalle pagine Facebook e Instagram di Vincent van Love, un libro che è un abbraccio sincero, un inno alla forza delle emozioni, una rappresentazione potente della fragilità e della sensibilità umana.

Il diario di gatto killer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deiss, Véronique <1965->

Il diario di gatto killer / Véronique Deiss ; dal racconto di Anne Fine

Sonda, 2019

Abstract: La versione a fumetti del primo titolo della serie di gatto killer con il perfido e simpaticissimo gatto brontolone

Ti aspetterò
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Enfield, Elizabeth

Ti aspetterò / Elizabeth Enfield ; traduzione di Elisabetta Valdrè

Milano : Garzanti, 2019

Narratori moderni

Abstract: Chi di noi non si è chiesto che cosa sarebbe successo se avesse incontrato il grande amore in un altro momento della sua vita? Forse se lo sarebbe fatto scivolare dalle mani, mancandolo per un soffio. Oppure lo avrebbe stretto a sé, così forte da impedirgli di fuggire. La lista delle possibilità è infinita e il destino agisce secondo logiche a noi precluse. Lo sanno bene Ivy e Abe che capiscono subito di essere fatti l'uno per l'altra, anche se la loro storia segue un percorso tutt'altro che convenzionale. La prima volta, li vediamo ancora bambini che si prendono per mano nella piscina della scuola. Quel gesto schiude loro un intero universo in cui condividere e assaporare ogni istante con l'entusiasmo della giovinezza. Un entusiasmo che un poco scolora quando sono costretti a prendere strade diverse. Finché non li incrociamo di nuovo a quarant'anni. Entrambi hanno un'appagante vita coniugale e amano i figli, ma il solo sfiorarsi riaccende tra di loro la scintilla del primissimo incontro. Resistere alla passione è impossibile e i due si lasciano andare a un amore tanto travolgente quanto inconciliabile con gli obblighi della quotidianità. Vent'anni dopo li ritroviamo su un'anonima panchina nel parco. Ancora, basta un solo sguardo perché si riconoscano e ammettano a sé stessi che, forse, non avrebbero mai dovuto lasciarsi. Perché ciò che conta è stare insieme e se è vero che la vita a volte non mantiene le promesse, alla fine trova sempre il modo di farsi perdonare e di ricondurci alla persona cui siamo destinati. Un romanzo sulle imprevedibili azioni del destino. E sull'amore che attende il momento giusto per trovarci e affidarci all'unica persona dalla quale dipende la felicità che tutti quanti ci meritiamo

Musica sull'abisso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oliva, Marilù <1972->

Musica sull'abisso / Marilù Oliva

Roma : HarperCollins, 2019

Abstract: L'ultima volta che Gwendolina Nanni, giovane imprenditrice bolognese, è stata vista viva era mattina molto presto e come al solito stava correndo lungo gli argini del Bacchiglione prima di andare al lavoro. Il suo corpo è stato ritrovato molti giorni dopo in un'ansa del fiume, ormai irriconoscibile. Il caso viene chiuso come suicidio dalla polizia locale. Ma i familiari non ci stanno e si rivolgono alla Sezione Omicidi di Bologna, dove è stata da poco trasferita l'ispettore Micol Medici. Le ricerche vertono attorno agli ex-studenti di un liceo storico bolognese, il Cicerone, dove si diploma la migliore gioventù della città. Ma c'è una classe del passato che ha avuto un destino infausto: uno dopo l'altro, anno dopo anno, stanno morendo tutti coloro che quindici anni prima sono stati compagni di classe. Tutti in circostanze sospette e tutti lo stesso giorno, il 21 febbraio. Cosa lega questi delitti? E com'è possibile che una canzone, scritta in latino e cantata da alcuni di loro, abbia previsto con anni di anticipo in che modo sarebbero morte le vittime? Micol, con la sua abilità speciale legata ai suoi incubi notturni, cerca di scoprire la verità, muovendosi sullo sfondo di una città dove ogni torre e ogni portico sembrano nascondere qualcosa.

Le revisione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leva, Federico - Pastore, Christian

Le revisione : romanzo / Federico Leva, Christian Pastore

Milano : Mondadori, 2019

Narrative

Abstract: Quando Tito Sperla riceve la prima email di Orazio Cinabro, un leggendario scrittore scomparso dalla scena letteraria molti anni prima, non crede ai suoi occhi. E ancor meno crede a quello che legge, quando Cinabro gli rivela di aver ricevuto da un amico "La purezza", il romanzo che Sperla sta tentando faticosamente di far pubblicare, e di averlo trovato bellissimo. Dopo aver individuato nel libro di Sperla alcuni margini di miglioramento, Cinabro si offre di fargli da guida, per aiutarlo a perfezionare il romanzo in vista della pubblicazione. Sperla accetta con entusiasmo, e inizia così un serrato carteggio tra i due, carteggio che a un certo punto, però, comincia a prendere una strana piega. Cinabro si fa via via più irritabile e irritante, a volte offensivo, nei confronti del giovane discepolo. Qualcosa, nel rapporto tra i due, sta cambiando. Sperla non se ne accorge, o forse non vuole accorgersene, ma è ovvio che dietro i mutamenti nel tono di Cinabro c'è qualcosa in più dell'umore ballerino di un vecchio bilioso.

È ora di riaccendere le stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grimaldi, Virginie

È ora di riaccendere le stelle / Virginie Grimaldi

Fabbri, 2019

Abstract: Anna, trentasette anni, è sul punto di soccombere sotto il peso del lavoro e dei debiti e osserva la vita scorrerle davanti come se non le appartenesse. Proprio come le sue figlie, che incrocia ogni giorno solo per il tempo di una frettolosa colazione. Lily, dall'alto dei suoi dodici anni, non nutre grande simpatia per il genere umano: preferisce gli animali, e in particolare il topo che ha adottato e a cui ha messo il nome del padre perché, come ogni ratto che si rispetti, anche lui ha abbandonato la nave. A diciassette anni Chloé ha già detto addio ai propri sogni, e sa che presto dovrà darsi da fare per aiutare la madre. Ma l'atteggiamento da dura è solo una maschera che si scioglie ogni volta che un ragazzo le dimostra un minimo di tenerezza, fosse anche solo per approfittare di lei. Il giorno in cui tutto le crolla addosso, Anna si rende conto di essere sul punto di perdere ciò che ha di più caro al mondo e per cui ha sopportato fatiche e frustrazioni: le sue figlie. Superando paure e attacchi di panico, prende quindi una decisione folle e spericolata: carica le ragazze in camper e parte per un viaggio on the road verso Capo Nord. È l'inizio di un'avventura piena di sorprese esilaranti e incontri commoventi, un corpo a corpo che vedrà madre e figlie scontrarsi sul presente e confrontarsi sui segreti del passato, per poi imparare a conoscersi e ad ascoltarsi. Un'esperienza che le cambierà profondamente, lasciandole senza fiato. Proprio come l'aurora boreale.

La cacciatrice di storie perdute
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Badani, Sejal

La cacciatrice di storie perdute / Sejal Badani

Newton Compton, 2019

Abstract: Jaya ha il cuore spezzato. Ha tentato a lungo di avere un bambino, ma dopo la terza gravidanza interrotta le speranze vacillano. Anche il suo matrimonio comincia a sfaldarsi e così, nel disperato tentativo di ritrovare se stessa, decide di allontanarsi da New York per riscoprire le sue origini indiane. Non appena arriva in India, Jaya viene immediatamente sopraffatta dai colori, dai profumi e dai suoni di quel Paese. Ogni cosa ha un fascino esotico, per lei, e ben presto il desiderio di riavvicinarsi alla cultura della sua famiglia prende il sopravvento. Ma ci sono eventi del passato, a lungo taciuti, che hanno il potere di influire sulle generazioni a venire. E così Jaya viene a conoscenza della storia di sua nonna e di un amore segreto che è destinato a cambiare per sempre la sua vita. Solo dopo aver conosciuto il coraggio e l'indomabile spirito combattivo che ha caratterizzato le donne della sua famiglia, infatti, Jaya scoprirà di avere dentro di sé una forza che non avrebbe mai immaginato di possedere

Un sogno di ghiaccio e di fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gregg, Stacy <1968->

Un sogno di ghiaccio e di fuoco / Stacy Gregg ; traduzione di Maria Bastanzetti

Piemme, 2019

Abstract: Hilly sta vivendo un sogno! Ha accompagnato la madre sul set di un film che racconta la romantica storia di Brunilde e Sigard, gli eroi della saga dei Nibelunghi. Ma dopo un rituale sciamanico, durante la notte del solstizio d'estate, Hilly si ritrova a rivivere le gesta della principessa: l'amore per il suo fedele e coraggioso cavallo, la lotta per il trono, l'ascesa come regina delle Valchirie. Fra ghiacci e vulcani, amicizie e tradimenti, Hilly sceglierà di combattere per poter raccontare la verità sulla principessa norrena in una storia dove niente è quello che sembra.

La macchina della felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Williams, Katie

La macchina della felicità / Katie Williams ; traduzione dall'inglese di Gianluca Fondriest

Roma : E/O, 2019

Dal mondo. Usa

Abstract: Il lavoro di Pearl è rendere felici le persone. Utilizzando la rivoluzionaria macchina Apricity, ogni giorno Pearl fornisce ai suoi clienti delle istruzioni personalizzate per il loro benessere emotivo; dal mangiare più mandarini al tagliarsi un dito, dal comprare un cane al divorziare. È davvero brava nel suo lavoro, le dice il suo capo. Ma Pearl sta iniziando a chiedersi se sia davvero possibile "misurare" le emozioni. Il figlio adolescente di Pearl, Rhett, è un ragazzo sensibile che durante l'adolescenza ha imboccato una cattiva strada. Il ragazzo sembra provare piacere nell'essere infelice. Chissà, se Pearl riuscisse a convincerlo a sottoporsi al test di Apricity... ma forse è meglio di no. Potrebbe scoprire cose che è meglio non vengano alla luce

La follia di Dunbar
0 0 0
Materiale linguistico moderno

St. Aubyn, Edward <1960->

La follia di Dunbar / Edward St Aubyn ; traduzione dall'inglese di Ada Arduini

Pozza, 2019

Abstract: «Mi hanno rubato il mio impero». Henry Dunbar, magnate canadese dei media, ha commesso un errore imperdonabile per un uomo ricco e potente come lui: voler conservare i privilegi del potere senza avere il potere. Destinando il Trust alle sue due figlie legittime, Megan e Abigail, pensava semplicemente di privarsi del fardello di gestirlo quotidianamente e di fare, perciò, del mondo il suo parco giochi ideale, il suo hospice privato, mantenendo l'aereo, l'entourage, le proprietà e le sue ricchezze. Si ritrova invece, ora, tra le mura di un ospizio vero, una di quelle case di cura per ricchi dal mortuario conforto, imbottito di farmaci che dovrebbero lenirne il «crollo psicotico» diagnosticato dal suo medico personale, corrotto a tal punto dalle sue malefiche figlie da essere divenuto «il loro ginecologo fin troppo personale, il loro pappone». In compagnia di Peter Walker, un celebre e bizzarro comico alcolizzato che, a suo dire, soffre di depressione, la malattia dei comici o «la finzione della tragica malattia dei comici», Dunbar maledice quotidianamente le sue figlie legittime, «avvoltoi» che gli fanno a brandelli il cuore e le viscere, «cagne viscide e traditrici», e non fa altro che pensare a quella che Peter chiama la Grande Evasione. Una fuga per riavere tutto, riacquistare il potere, punire le figlie cattive a lasciare tutto il suo impero a Florence, la figlia illegittima, che ha ereditato il fascino e la bellezza della madre, oltre alla sua disarmante simpatia.

Il funerale di Lolita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Luna, Miguel

Il funerale di Lolita / Luna Miguel ; traduzione di Eleonora Mogavero

Milano : Solferino, 2019

Narratori

Abstract: Rocío, una vecchia compagna di scuola: «Non so nemmeno se sei viva, ma dovevo dirtelo: Roberto è mancato stamattina». Ed è come aprire un vaso di Pandora, da cui si sprigiona lo spettro della relazione, torbida e appassionata, avuta al liceo con il suo professore di lettere, quel Roberto di cui ora, donna di trent'anni e affermata critica enogastronomica, apprende la morte. Tornare nella nativa Alcalá de Henares per partecipare alla cerimonia funebre, incontrare Rocío e la moglie di Roberto, Laura, leggere il proprio diario di allora sarà come compiere un lungo viaggio a ritroso nel tempo. L'uomo che l'ha trasformata in Lolita non può più parlare, ma le persone, i luoghi e le situazioni che riportano a lui sono altrettante tracce che costringono Helena a scendere nel profondo di se stessa, affrontando a mani nude il nodo irrisolto dei propri rimpianti, delle vite mai vissute, e delle nostalgie che non si è mai concessa. "Il funerale di Lolita" racconta la storia di una traumatica iniziazione sessuale e delle sue irrimediabili conseguenze: il ritratto di una donna interrotta che conquista e commuove per la sua trepida e ancora infantile fragilità.

Un'educazione libertina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Del Amo, Jean-Baptiste <1981->

Un'educazione libertina / Jean-Baptiste Del Amo ; traduzione dal francese di Margherita Botto

Vicenza : Neri Pozza, 2019

Bloom ; 159

Abstract: Parigi, 1760. Dopo essersi lasciato alle spalle Quimper, nell'estremo ovest della Bretagna, il diciannovenne Gaspard raggiunge la capitale: solo Parigi può offrire la possibilità di un nuovo orizzonte a un figlio della campagna con l'ambizione di emanciparsi dalla propria, misera condizione. Ma a che mestiere può aspirare un garzone di fattoria in grado solo di allevare maiali e rotolarsi come loro nel limo di un fiume? Ciò che Gaspard desidera è l'agiatezza della nobiltà, quell'opulenza che porta a riempire il vuoto dell'esistenza con salotti, scampagnate, cene fastose e noiosi scambi epistolari. Il mezzo per realizzare queste aspirazioni sembra presentarsi, in una pallida giornata d'autunno, nelle sembianze del conte Étienne de V. Eterno cortigiano, ammaliatore e libertino, Étienne de V. non ha eguali nell'infiammare le passioni. È sottile e sagace, ride di tutto e non ha nulla a che fare con le convenzioni. I suoi costumi sono abbastanza sconvenienti, le sue abitudini frivole, ma un ricevimento a cui lui partecipi è una serata ben riuscita, dove non si cesserà di commentare i suoi comportamenti, gli sguardi altrui, di indovinare i giochi e le seduzioni, gli spasimi soffocati. Si porta dietro tutta una collezione di scandali, sul suo conto circolano le più svariate voci e ci sono innumerevoli matrimoni distrutti per colpa sua, per il semplice gioco della seduzione. È spudorato e cattivo, vagabondo e osceno. Tuttavia, non si può negare che abbia modi impeccabili, una cortesia che piace agli uomini, un garbo che emoziona le donne. Étienne de V. prometterà a Gaspard il lusso, i salotti, il prestigio e il riconoscimento, esigendo in cambio un solo prezzo da pagare: l'innocenza.

La circonferenza di una nuvola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capria, Carolina <1980->

La circonferenza di una nuvola / Carolina Capria

HarperCollins, 2019

Abstract: Lisa ha sedici anni, guarda il mondo come se non ne facesse parte e ogni tanto pensa cose cattive di cui non si vergogna. Ha smesso di mangiare perché le sembra un buon modo per poter finalmente sparire. Dopo inutili tentativi di cure, viene portata dai genitori in un istituto, Villa Erica. Qui conosce tre ragazze che soffrono di disturbi alimentari come lei. Susi, che di anni ne ha quindici, e non ricorda né un giorno nel quale qualcuno non l'abbia chiamata Cicciona, né uno nel quale mangiare fino a sentirsi male non sia stato l'unico modo per sedare l'infelicità. Reda, dodici anni e i passi leggeri, ha iniziato a rifiutare il cibo per compiacere l’insegnante di danza classica e ha continuato fino a quasi scomparire in un maglione troppo grande per lei. Mat ha deciso che voleva essere una ragazza spavalda, sicura e sempre pronta a mettere in difficoltà gli altri, e lo è diventata, nascondendo in un ricordo ciò che era veramente. I giorni passano sempre uguali, tra piccoli screzi e l’odiata ora del pasto, finché Lisa, per sbaglio, urta e fa cadere uno dei quadri appesi nel corridoio della casa di cura. Dietro la cornice è nascosto un messaggio firmato da un’anonima misteriosa. Il messaggio però non è l’unico, ce ne sono altri e tutti raccontano la storia di una ragazza che voleva disperatamente essere normale, tanto da inventare una vita diversa e custodirla dietro a quelle cornici. Lisa comincia così una specie di caccia al tesoro dentro e fuori Villa Erica, da cui fugge insieme alle tre nuove amiche per scoprire la verità sull'autrice e, forse, trovare con le sue compagne un nuovo motivo per combattere.

Libro 2: Il consiglio dei saggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iserles, Inbali <scrittrice>

Libro 2: Il consiglio dei saggi : romanzo / traduzione di Luca Tarenzi

2019

Fa parte di: Foxcraft / Inbali Iserles

Abstract: La ricerca di Isla per il fratello scomparso la porta a vivere un'altra splendida avventura lontana da casa. Isla sta esplorando le Wildlands, terre piene di pericoli per un cucciolo, Isla però ha dalla sua parte il Foxcraft, l'antica e segreta arte delle volpi che da sempre viene usata dal branco per proteggersi e difendersi. Nelle Wildlands Isla non solo scoprirà che esiste un gruppo di volpi malvage che sta cercando di manipolare il Foxcraft a suo vantaggio contro il branco, ma scoprirà che esiste anche un Consiglio dei Saggi che vive nascosto, che è il vero custode dei segreti più profondi e potenti del Foxcraft, che accoglierà Isla e che le insegnerà a usare l'Arte